Salta al contenuto

IL SALMONE DI SOCKEYE TORNA DOPO 50 ANNI

image

Il salmone rosso di Sockeye, era sparito nella acque del lago Okanagan in Canada. Dopo oltre 50 anni dal suo ultimo rilevamento, per la prima volta è tornato a deporre le uova e a riprodursi.

Dopo la costruzione della diga di Penticton negli anni ‘50, le colonie di salmoni non avevano più potuto risalire il fiume dove erano soliti riprodursi, per questo la loro colonia si era estinta. La diga è stata ora restaurata e sono stati inseriti al suo interno dei canali per permettere ai pesci di risalire la corrente fino al punto in cui il loro istinto li guida per deporre le uova e replicare il miracolo della vita, anno dopo anno.

L’operazione è stata fortemente voluto dalle First Nations del Canada, le popolazioni indigene originarie del Paese: "Vedere quel cancello salire e sapere che i pesci possono finalmente tornare ai loro luoghi storici è stato un momento di lacrime", ha detto McFayden membro della Okanagan River Restoration Initiative. Ora i branchi di salmoni sono di nuovo numerosi e pieni di vita “Più di 30.000 Sockeye sono in viaggio per Penticton” hanno dichiarato. 

La campagna ha anche organizzato un sistema di regolamentazione della pesca che è essenziale per sviluppare il ritorno permanente degli animali e per garantire anche la loro convivenza con la comunità di pescatori che si sono impegnati a collaborare per la loro protezione e per conciliarla con le loro attività.

____________________________

Fonte: Irish Times – 8 febbraio 2021

image

✔ VERIFICATO ALLA FONTE | Guarda il protocollo di Fact cheching delle notizie di Mezzopieno

✖  BUONE NOTIZIE CAMBIANO IL MONDO. Firma la petizione per avere più informazione positiva in giornali e telegiornali https://www.change.org/p/per-avere-un-informazione-positiva-e-veritiera-in-giornali-e-telegiornali-e-portare-la-comunicazione-gentile-nelle-scuole

ツ diffondiamo la positività condividi

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...