Salta al contenuto

NATO DI 5 MESI, IL PIÙ PREMATURO DEL MONDO SI SALVA

image

È nato a luglio del 2020 Curtis Zy-Keith Means negli Stati Uniti, all’età di 21 settimane e 1 giorno (148 giorni), meno di cinque mesi dopo il suo concepimento.

La data prevista per suo il parto era l’11 novembre, 132 giorni più tardi; per questo Curtis è nato del peso di 420 grammi. “Il personale medico mi ha detto che normalmente non ce la fanno bambini a quell’età”, racconta la mamma Chelly. Con grande stupore dei medici e della comunità scientifica, invece Curtis ha risposto bene ai trattamenti e ce l’ha fatta, diventando il bambino più precoce del mondo a sopravvivere ad un parto così prematuro.

Per i bambini nati così presto le possibilità di un futuro a lungo termine sono estremamente scarse ma dopo un anno dalla data della nascita prevista e nove mesi di cure intensive, il bambino è stato dichiarato fuori pericolo ed è diventato un caso di studio ed una pietra miliare per la scienza, entrando nel Guinness dei primati. Fin dall’inizio, il dottor

Brian Sims, il neonatologo dell’Unità di terapia intensiva neonatale regionale

del Women and Infants Center di

Birmingham, Alabama, è rimasto sbalordito dalla resilienza di Curtis. “Faccio questo lavoro da quasi 20 anni ma non ho mai visto un bambino così giovane essere forte quanto lui. C’è qualcosa di speciale in Curtis” ha dichiarato alla stampa.

____________

Fonte: Guinness World Records – 10 novembre 2021

image

✔ VERIFICATO ALLA FONTE | Guarda il protocollo di Fact cheching delle notizie di Mezzopieno

✖  BUONE NOTIZIE CAMBIANO IL MONDO | Firma la petizione per avere più informazione positiva in giornali e telegiornali

Se trovi utile il nostro lavoro e credi nel principio del giornalismo costruttivo non-profit ✛ sostieni Mezzopieno

ツ diffondiamo la positività condividi

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...