Salta al contenuto

2022, L’EUROPA HA ANCORA LE CITTÀ PIÙ VIVIBILI AL MONDO

Il Vecchio continente è ancora il posto in cui si vive meglio e dove la qualità della vita nelle città è la migliore al mondo. La classifica che ogni anno stabilisce le città più vivibili al mondo, il Global Liveability Index, ha rilevato che nel 2022 in Europa esiste ancora il più alto numero di città con la migliore vivibilità a livello globale. Vienna è la prima, un posto che ha ottenuto anche nel 2018
Continua...

SEMPRE MENO RIFIUTI FINISCONO NELLE DISCARICHE

La quantità totale di rifiuti prodotti nell’UE è in crescita, nonostante questo la quantità di rifiuti urbani conferiti in discarica è in diminuzione. Negli ultimi 25 anni il calo è stato di oltre la metà, il 58% in meno, passando da 286 kg pro capite all’anno del 1995 a 115 kg pro capite del 2020. Grazie a questa costante riduzione, la quota di rifiuti che terminano la loro vita utile senza trovare un riutilizzo è
Continua...

MINIMO STORICO PER LA DISOCCUPAZIONE IN EUROPA

La disoccupazione nell’Unione europea ha segnato nel mese di febbraio 2022 il suo minimo storico. Con un tasso del 6,2% l’agenzia statistica dell’UE Eurostat ha riportato il rilevamento di una disoccupazione in calo nell’ultimo anno dell’1,3% nel blocco dei 27 Paesi membri. Dal picco di persone senza impiego del 2012, il dato è quasi dimezzato nell’ultimo decennio. Con il 2,4% della sua forza lavoro disoccupata, la Repubblica Ceca ha registrato il tasso più basso dell’UE,
Continua...

FARE PACE CON IL PIANETA

Le guerre sono spesso di origine geo-politica o di ordine economico, legate allo sfruttamento delle risorse o dei territori ma anche scontri dell’uomo nei confronti della natura, attività e processi che entrano in conflitto con l’ambiente. Le emissioni che gli esseri umani producono e che si riversano nell’aria rappresentano gli elementi di maggior impatto sulla Terra e fonte di aggressione nei confronti dell’equilibrio ecologico e antropico. Per questo il principale modo per fare pace con
Continua...

RINNOVABILI: I PAESI EUROPEI SUPERANO I TARGET 2020

Nell’ultimo decennio le rinnovabili europee hanno superato gli obiettivi stabiliti dai Paesi europei per il 2020, registrando risultati migliori del previsto. Tutti i Paesi europei, tranne uno, hanno infatti raggiunto o migliorato la quota di produzione di energia da fonti pulite stabilita con il cosiddetto Pacchetto clima-energia 20-20-20, lanciato a giugno del 2009 dalla UE al termine del Protocollo di Kyoto, un insieme di direttive e regolamenti che, per la prima volta nel Vecchio continente, ha
Continua...

CALANO LE EMISSIONI PRO-CAPITE DI CO2 NEL MONDO

Nonostante la forte ripresa economica e della produzione registrate nel 2021, le emissioni inquinanti di diossido di carbonio (CO2) nel mondo non sono aumentate in maniera proporzionale e la tendenza al loro rallentamento, già in corso da tempo, è stata confermata. Dopo il calo record delle emissioni globali di carbonio del 2020 (-5,8% rispetto al 2019) provocato dalla crisi finanziaria conseguente alla pandemia di Covid, le previsioni per il 2021 ne stimano un aumento del
Continua...

LE ENERGIE RINNOVABILI CRESCONO PIÙ DELLE ALTRE

Le energie rinnovabili vincono la sfida contro quelle non rinnovabili. Dal 2015 la crescita di nuova capacità elettrica generata da fonti rinnovabili ha superato quella generata da fonti non-rinnovabili e questa tendenza è in costante aumento. L’Agenzia Internazionale per le Energie Rinnovabili (IRENA) indica nelle rilevazioni dell’ultimo anno una quota di espansione delle fonti di energia rinnovabili del 72% di tutta la nuova generazione elettrica nel mondo. L’energia rinnovabile vince su petrolio e gas e
Continua...

SEMPRE MENO ADDITIVI CHIMICI IN AGRICOLTURA

Una gran parte dei Paesi del mondo sta riducendo l’utilizzo di additivi chimici in agricoltura, sostituendoli con derivati di origine naturale e colture biologiche. I fertilizzanti chimici a base di azoto, fosforo e potassio hanno contribuito a rilanciare l’agricoltura e a nutrire il mondo. Tuttavia le rilevazioni hanno dimostrato che un aumento eccessivo del loro impiego sconvolge l’equilibrio dell’ecosistema e lo contamina. Questi fertilizzanti si accumulano nel terreno e possono inquinare i sistemi idrici e impedire
Continua...

SEMPRE PIÙ DEMOCRAZIE NEL MONDO

Il numero di persone che nel mondo vivono in democrazia è in costante crescita ed ha superato quello delle persone che subiscono ancora regimi e dittature. Sebbene esistano ancora Stati che privano del tutto o in parte i propri cittadini della libertà, sono oltre 4 miliardi ad essere rappresentati liberamente e a poter esprimere il proprio voto attraverso il suffragio universale. 150 anni fa gli Stati Uniti e il Belgio erano le uniche democrazie al
Continua...

CALANO LE SIGARETTE E I CANCRI AI POLMONI

Il consumo di sigarette nel mondo sta calando e con esso anche le morti per tumore ai polmoni. Ogni anno circa 8 milioni di persone muoiono prematuramente a causa del fumo, circa un decesso su sette nel mondo è dovuto al consumo di sigarette. Questa tendenza è tuttavia in diminuzione e i decessi dovuti a malattie cardiache e tumori, conseguenza del fumo, sono in sensibile calo. Il tabacco uccide più persone ogni giorno del terrorismo
Continua...

COSA HA IMPARATO IL MONDO DALLA PANDEMIA

Le pandemie hanno attraversato la storia del mondo e cambiato le nostre società da sempre. Gli scienziati si stanno interrogando sull’effetto di questa ultima con la certezza che il mondo dopo il COVID sarà un posto molto diverso, con valori differenti e una nuova mappa delle relazioni internazionali. Il progetto World after COVID è una ricerca per raccogliere opinioni dai principali studiosi mondiali di scienze comportamentali e sociali per il mondo post-pandemia, comprese le speranze,
Continua...

GLI ANIMALI NEL MONDO NON STANNO DIMINUENDO

È opinione diffusa che le specie animali nel mondo siano in diminuzione e che la maggiorparte della fauna selvatica sia a rischio o in via di estinzione. Le osservazioni scientifiche tuttavia dimostrano che la natura è stabile, equamente suddivisa tra le popolazioni in diminuzione e quelle in aumento. La International Union for the Conservation of Nature mantiene il monotoraggio dell’andamento della vita sul nostro pianeta e la sua lista che valuta 134.000 specie evidenzia che nonostante
Continua...

MAI COSÌ TANTE DONNE AI VERTICI DELLE GRANDI AZIENDE

Il numero di donne che occupano il ruolo più alto nelle maggiori aziende del mondo non è mai stato così alto. Negli ultimi 20 anni il ruolo delle donne nelle imprese è cambiato e il loro accesso alle cariche dirigenziali e ai vertici è aumentato, fino ad includerle tra i leader delle più importanti multinazionali globali. Se nel 1998 una sola donna poteva essere annoverata tra i CEO delle prime 500 aziende della classifica Fortune,
Continua...

CALANO LE EMISSIONI DI GAS SERRA NELL’UNIONE EUROPEA

Negli ultimi 30 anni le emissioni di gas serra sono calate di circa un terzo in Europa, una riduzione che è stata guidata soprattutto dal settore energia. La contrazione delle emissioni di CO2 nocive per l’ambiente e per il clima, è un risultato che deriva dal cambio di rotta e dalla transizione energetica in atto che ha portato alla accelerazione nelle fonti rinnovabili e ridotto le emissioni del settore energetico europeo del 36,2% dal 1990.
Continua...

LE ESECUZIONI CAPITALI AI MINIMI NEL MONDO

Nel 2020 sono state giustiziate meno persone degli ultimi 30 anni. Le esecuzioni capitali nel mondo sono ai minimi storici e anche il numero di persone che sono state condannate a morte è in forte diminuzione da quando la Corte Suprema degli Stati Uniti, uno degli ultimi Paesi al mondo in cui esiste ancora la pena di morte, ha creato il quadro giuridico che disciplina la pena di morte, nel 1976. ll rapporto annuale del Death
Continua...

SEMPRE PIÙ PAESI HANNO ABOLITO GLI ANIMALI NEI CIRCHI

Sono 55 i Paesi che nel mondo hanno abolito completamente o parzialmente gli animali nei circhi. 10 di questi lo hanno fatto in maniera totale mentre alcuni hanno approvato leggi nazionali che proteggono l’impiego degli animali selvatici negli spettacoli e la loro detenzione in cattività. ____________________ Fonte: Ufficio studi Mezzopieno su dati One Green Planet – 16 dicembre 2020 ✔ VERIFICATO ALLA FONTE | Guarda il protocollo di Fact cheching delle notizie di Mezzopieno ✖  BUONE
Continua...

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015

Loading...