Salta al contenuto

APRE IL PONTE CHE UNISCE EUROPA E ASIA: IL PIÙ LUNGO DEL MONDO

È stato inaugurato dopo 5 anni di lavori il 1915 Çanakkale Bridge il ponte sospeso sullo stretto dei Dardanelli che collega le due coste di Europa e Asia. Con una campata di 2.023 metri, diventa il ponte sospeso più lungo del mondo e il simbolo della collaborazione e della volontà di due continenti e dei loro popoli. Il lunghissimo ponte collega la città di Gelibolu, situata nella parte europea della provincia nordoccidentale della Turchia di
Continua...

ESTRARRE L’ENERGIA DALL’ARIA, ORA SI PUÒ

La ricerca di fonti di energia alternative sta ridefinendo il modo in cui le risorse del pianeta vengono utilizzate dagli esseri umani. Una delle frontiere con cui si  sta confrontando la scienza è far sì che le persone producano la propria energia utilizzando gli elementi che esistono in natura. Un team di ricercatori turchi è riuscito a sviluppare un dispositivo in grado di produrre energia e acqua dall’umidità e dai cambiamenti di temperatura dell’aria. Hüseyin
Continua...

IL RIGORE NON C’ERA: E RIFIUTA DI FARE GOAL

In Turchia, nel corso della partita di calcio tra due giovani formazioni under 16, l’Altinordu FK e il Balikesirspor Baltok, si è verificato un gesto molto singolare. Nel corso di un’azione, alcuni giocatori della squadra ospite entrano in area di porta e un attaccante, contrastato da due difensori, serve un compagno che nel frattempo finisce in fuorigioco. Tutti si fermano e un difensore raccoglie il pallone con le mani per battere il calcio di punizione;
Continua...

IL NETTURBINO CHE HA CREATO UNA BIBLIOTECA DALLA SPAZZATURA

Serhat Baytemur è un netturbino che ogni giorno ha il compito di smaltire montagne di rifiuti ma che dalle discariche ha costruito qualcosa di prezioso. Il trentaduenne, colpito dai moltissimi libri gettati dalla gente, ha avuto l’intuizione di recuperare ciò che per molti poteva essere ancora utile e insieme ai suoi colleghi ha deciso di raccogliere tutti i libri che potevano essere ancora recuperati. Nel giro di tre anni ha creato una biblioteca con tutti
Continua...

FELICI SOLO SE SI CONDIVIDE

La festa di matrimonio di due giovani sposi turchi, Fethullah Üzümcüoğlu e Esra Polat, è stata davvero speciale e indimenticabile. I due sposi infatti hanno invitato alle nozze 4 mila rifugiati siriani e, con l’aiuto di amici e parenti, hanno distribuito loro cibo e bevande in dono per condividere la loro felicità. Il banchetto nuziale così speciale è avvenuto a Kilis, città turca vicina al confine siriano, che ospita migliaia di rifugiati siriani in fuga
Continua...

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015

Loading...