Salta al contenuto

ABOLITO IL ROAMING NELL’UNIONE EUROPEA

image

L’accordo tra i paesi membri è stato trovato; nasce la neutralità di rete, l’Europa è più unita e trasparente.

Il roaming tra gli stati dell’Unione è stato abolito.

Con un processo di progressivo taglio dei costi, dal 15 giugno 2017, gli operatori telefonici non potranno più applicare tariffe aggiuntive per il traffico voce e dati generato tra i paesi dell’Unione Europea. Non sarà più necessario preoccuparsi di disattivare la connessione dati quando si sarà all’estero,e il proprio piano telefonico sarà sempre lo stesso, compreso il budget mensile dati personale.
Internet rimarrà disponibile per ogni tipo di servizio, senza limitazioni e tutto il traffico dovrà essere trattato allo stesso modo da parte dei gestori delle reti, senza la possibilità di essere filtrato o rallentato a discrezione.

Questa decisione apre l’Europa ad un livello di comunicazione uniformata e competitiva che coinvolge oltre 500 milioni di utenti e rende effettivo il più grande mercato del mondo, per i cittadini e per le aziende.


Fonte: European Commission

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...