Salta al contenuto

DONAZIONI ORGANI, RECORD ITALIANO +70%

image

Mai così tanti nel nostro paese i trapianti di organi, un record assoluto.

Gli italiani dimostrano ancora una volta di essere tra i più sensibili alla donazione di organi e il sistema italiano uno tra i più efficienti al mondo. E’ quanto emerge dalla ricerca del Centro Nazionale Trapianti, che rileva una crescita record di donatori utilizzati nel 2014, più del 70% rispetto all’anno precedente ed in continua forte crescita negli ultimi anni. Un record per il nostro paese, dovuto alla generosità degli italiani, ma anche allo sforzo delle rianimazioni, dei coordinamenti regionali per i trapianti e della rete che sovrintende la sicurezza delle attività di trapianto.

Rimangono stabili le liste di attesa per un trapianto ma dal 2012 aumenta la sopravvivenza dei pazienti che attendono di essere trapiantati grazie anche ad una maggiore qualità delle terapie farmacologiche e sostitutive somministrate ai pazienti in attesa. Si consolida inoltre il servizio di registrazione della dichiarazione di volontà sulla donazione di organi e tessuti al momento del rilascio o rinnovo della carta d’identità. Crescono progressivamente le dichiarazioni di volontà custodite nel Sit e disponibili ai medici del coordinamento trapianti in caso di necessità: oltre 28.500 le manifestazioni registrate, di cui il 94% circa sono consensi alla donazione. Sul totale degli accertamenti di morte eseguiti nel 2014, solo nel 31% vi è stata opposizione al prelievo (29,6% nel 2013).
_____________________________________

Fonte: Centro Nazionale Trapianti

Risorse: report

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...