Salta al contenuto

I VIAGGI SENSORIALI DA VEDERE SENZA GLI OCCHI

È

una nuova forma di condivisione e di sperimentazione dell’amicizia e del piacere di vivere e conoscere.

Sono i viaggi sensoriali che permettono anche a chi è ipovedente di godere della bellezza del mondo e di ciò che esso offre. Viaggiatori vedenti accompagnano compagni che non hanno la possibilità di vedere e diventano i loro occhi.

Un accompagnatore, Joan Stead, descrive così il safari in Africa insieme ad un compagno non vedente: “Ogni giorno sono gli occhi di un compagno cieco, gli descrivo le immagini e lui mi commenta i suoni della savana africana. Il flusso delle cascate Victoria è segmentato da ampie aree di roccia a vista. Ascoltiamo il rombo dell’acqua dal lato delle cascate mente la nebbiolina tutto intorno a noi si deposita sugli alberi e sfiora le persone. Sentiamo insieme l’odore del leone”.

Marjorie, un altro accompagnatore, spiega che un amico di uno zoo lo aveva aiutato a riconoscere gli odori dei grandi animali prima del suo viaggio. È

un matrimonio perfetto “Lei identifica gli odori, io descrivo i luoghi e siamo entrambi in silenzio per ascoltare dal trillo penetrante degli insetti e le canzoni assordante delle cicale nel caldo sole del pomeriggio”. “ Ho imparato che a volte la magia del mondo si apprezza anche senza gli occhi”.

“Questa era la mia quinta vacanza con Traveleyes. Come viaggiatore cieco faccio un atto di fede nel riporre la mia fiducia in un perfetto sconosciuto ma è anche una delle gioie del viaggio: incontro nuove persone e condivido una parte importante della loro interpretazione del mondo”.


Fonte: Traveleyes

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...