Salta al contenuto

SORPRESA: LA TERRA REAGISCE ED È PIÙ VERDE

image

Una notizia che ha sorpreso la comunità scientifica e che ha aperto nuovi livelli di confronto tra i ricercatori.

Negli ultimi decenni la Terra è diventata più verde, ha cioè aumentato la sua superficie coperta da vegetazione.

Lo ha dimostrato lo studio di un team internazionale di

32 ricercatori di 24 diverse istituzioni scientifiche di tutto il mondo e pubblicato sulla rivista scientifica Nature Climate Change, secondo cui le aree verdi sul nostro pianeta sono aumentate di 36 milioni di chilometri quadrati rispetto a 33 anni fa. L’analisi degli scienziati attribuisce questo fenomeno inaspettato all’incremento di CO2 che stimola un incremento della fotosintesi nelle piante ed uno sviluppo del fogliame per poter catturare più biossido di carbonio presente nell’aria.

L’effetto è stato nominato “greening”, cioè inverdimento ed è stato osservato analizzando i dati storici ottenuti dai satelliti della Nasa per tre decenni. L’aumento del verde è più intenso in Europa, Africa Centrale e Amazzonia settentrionale e non è legato alla vicinanza di città o zone industriali.

La Terra dimostra di essere più reattiva di quanto si pensasse e di sviluppare delle difese che oltre a ridurre l’anidride carbonica nell’aria, stimolano lo sviluppo della vegetazione e la sua crescita.

Secondo le stime degli scienziati, con il fogliame degli alberi presente sulla Terra oggi, si potrebbe ricoprire un territorio quasi pari a quello dell’intera Africa.


Fonte: Nature Climate Change

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...