Salta al contenuto

LA POSTA ITALIANA SVOLTA CON LA MOBILITÀ ELETTRICA

image

In seguito al
recente accordo con una nota azienda automobilistica per la fornitura di 70
furgoni elettrici, Poste Italiane ha completato la più grande flotta commerciale di veicoli elettrici esistente in
Italia
. Poste Italiane utilizzerà i van, al 100% elettrici, per le consegne
dell’ultimo miglio in località italiane come Torino, Milano,
Brescia, Roma, Avellino e Bari.

Ha
commentato così la notizia l’amministratore delegato della casa automobilistica
che fornirà i veicoli: “Siamo entusiasti
di questa collaborazione con Poste Italiane, che rappresenta l’esempio di come,
oggi, i veicoli elettrici possano rappresentare una soluzione reale ed efficiente
di mobilità urbana anche per le flotte commerciali. La combinazione unica tra
comfort di guida, costi d’esercizio contenuti ed emissioni zero rappresenta una
scelta intelligente, a beneficio di tutti i cittadini
”.

Rispetto ad un
veicolo tradizionale, il nuovo van di Poste Italiane sarà più economico (4 € per
ogni 100 Km i costi di gestione) e silenzioso, con il motore elettrico
alimentato da batterie agli ioni di litio a zero emissioni acustiche. La
società per il servizio postale ha da tempo abbracciato i principi di
sostenibilità ambientale: oltre 2.700 veicoli della flotta aziendale sono ad
alimentazione alternativa mentre l’energia consumata dal gruppo proviene
esclusivamente da fonti rinnovabili secondo la certificazione della Garanzia di
Origine (GO).


Fonte: Nissan

ツ diffondiamo la positività condividi

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...