Salta al contenuto

L’UOMO CHE PIANTA I CORALLI PER SALVARE GLI OCEANI

image

Il 97 per cento del corallo delle coste della Florida è stato perso negli ultimi decenni. Il corallo in via di estinzione, minacciato soprattutto dal riscaldamento degli oceani e dall’acidificazione, rischia di mettere in crisi tutto l’ecosistema marino.

Michael Crosby si occupa da più di 30 anni di ricerche sulla vita marina ed ha un metodo per ripiantare i coralli sul fondo marino, permettendogli di crescere e di riprodursi, andando a ricreare la barriera corallina. Il 25 maggio insieme ad un gruppo di amici e di ricercatori ha aperto in Florida un centro per coltivare il corallo che viene poi trapiantato in natura in tutto il mondo. 

Il MOTE Marine Laboratory è stato il primo a scoprire come ripristinare e rigenerare molteplici specie di coralli con un metodo chiamato microfragmenting. ”È possibile farlo crescere in modo molto veloce e siamo in grado di farlo fondere con quello esistente, siamo gli unici a riuscirlo a fare nel mondo“ ha detto Crosby. Il suo laboratorio ha iniziato a sperimentale questa tecnica sei anni fa, da allora il corallo restaurato ha avuto un tasso di sopravvivenza di circa il 90 per cento. A Key West ha recentemente piantato 5.600 coralli su una superficie di 3 chilometri.

Il nuovo centro sarà un luogo in cui scienziati e ricercatori di tutto il mondo impareranno come fare. “È una nuova era. Tutti questi studi ci stanno dando la speranza che possiamo ripristinare queste barriere coralline in modo che le generazioni future avranno queste risorse per se stessi, per i loro figli e i loro nipoti“.


Fonte: Herald Tribune – 25 maggio 2017

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...