Salta al contenuto

A 100 ANNI BATTE IL RECORD MONDIALE DI NUOTO

image

Georges Corones, 100 anni ad aprile, ha battuto il record mondiale nei 50 metri a stile libero ai campionati Master di nuoto in 56” e 12.

Per la prima volta un centenario scende sotto il minuto e polverizza il record precedente, migliorandolo di oltre 30 secondi. Una folla delirante ha assistito in Australia alla sua impresa e Georges ha così commentato: “Tutto quello che posso dire è che il pubblico mi ha stupito. Mi hanno sopraffatto e sono stati eccessivamente generosi nel loro entusiasmo. Di certo non mi aspettavo tutto questo”. 

Corones aveva smesso di nuotare all’inizio della seconda guerra mondiale e ha ripreso a 80 anni: “Ero un po’ preoccupato all’inizio perché ho avuto una lunga pausa”, dice a chi gli domanda come abbia fatto. “Non andavo tanto veloce ma stavo abbastanza bene. Mentre stavo nuotando ero consapevole della urla della folla”, dice con un sorriso “e questo mi ha motivato molto".

“Il nuoto è l’unica attività in cui l’uomo può muoversi libero dalla gravità”, continua. “Ti rendi conto che la gravità ti mette incessantemente a dura prova. Non puoi sfuggirle, anche se stai seduto, ma nell’acqua sei senza peso. Mentre sei lì puoi usare tutti i muscoli del tuo corpo, i tuoi tendini e i tuoi tessuti elastici, senza quel peso extra che ti sta sopra. Nell’acqua sei solo: te stesso senza nessun peso”.


Fonte: The Guardian – 8 marzo 2018

ツ diffondiamo la positività condividi

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...