Salta al contenuto

IL RAGAZZO CHE HA SALVATO LE PIANTE DALL’URAGANO

image

Theo
Quenee è un ragazzo di 18 anni di Miami che ha visto con i propri occhi
l’uragano Irma devastare la Florida nel settembre 2017. In particolare, Theo è
stato colpito dall’impatto che la tempesta ha avuto sulle mangrovie: “Dopo il
passaggio dell’uragano c’è stata un’enorme quantità di piantine di mangrovie
mescolate ad alghe e detriti”, racconta. “Tutto sarebbe stato raccolto e
gettato in discarica. Mi sono reso conto che il sud della Florida alla fine
avrebbe ucciso migliaia di mangrovie nel processo di bonifica”.

All’indomani
dell’uragano, Theo,  che conosce l’importanza delle mangrovie per gli
ecosistemi costieri, inizia a raccogliere le piante devastate nelle strade e
nei parcheggi, con l’intento di trovare un posto dove farle crescere in attesa
di ripiantarle e riabilitare le foreste locali. Non trovando però alcun luogo
adatto, decide che l’unico modo è iniziare
dal tetto della sua casa! Costruisce allora una serra sul tetto in
modo che i piccoli alberi possano ricevere una quantità sufficiente di luce
solare e umidità. Poi riempie la serra con 524 piantine, tenute separate in
secchi di yogurt.

E
così oggi, dopo sette mesi di cure, Theo e i suoi amici hanno spostato le
piante in una piana di fango a Miami, dove presto cresceranno in una foresta di
mangrovie.


Fonte: Mother
Nature Network
 – 24 aprile 2018

ツ diffondiamo la positività condividi

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...