Salta al contenuto

BASTA PULIRE: INVENTATA LA SUPERFICIE CHE NON SI SPORCA MAI

image

Impossibile da sporcare e persino a prova di attacco di batteri. Un team di ricercatori della McMaster University di Hamilton, in Canada, ha sviluppato una superficie autopulente in grado di respingere qualsiasi forma di agente esterno, incluse tutti i tipi di batteri.

Simile a un micro-involucro trasparente, è un trattamento termoretraibile che può essere applicato su qualsiasi materiale come tessuti, oggetti, materiali e anche sulle maniglie delle porte, su utensili o altre superfici che possono essere ricettacoli di batteri. Il materiale trattato è ideale anche per l’imballaggio alimentare, dove può impedire il trasferimento accidentale di batteri come l’escherichia coli o la salmonella.

Questa tecnologia è ispirata alla foglia del loto, che è idrorepellente, e funziona attraverso una combinazione di ingegneria superficiale su scala nanometrica e chimica, strutturata con rughe microscopiche che escludono tutte le molecole esterne. I batteri non riescono a penetrare, così come polvere, acqua, sangue o altri agenti che semplicemente rimbalzano quando vengono in contatto con questa superficie. Questa invenzione si propone di essere utile per diverse applicazioni, a partire dalla pulizia domestica e l’igiene personale, ma anche per la prevenzione nel trasferimento di superbatteri resistenti agli antibiotici e altri batteri pericolosi in ambienti come gli ospedali o le cucine.

____________________

Fonte: Mc Master University / Phys Network –  13 dicembre 2019

✔ Buone notizie cambiano il mondo. Firma la petizione per avere più informazione positiva in giornali e telegiornali https://www.change.org/p/per-avere-un-informazion

ツ diffondiamo la positività condividi

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...