Salta al contenuto

I DIPENDENTI SALTANO LE VACANZE E SALVANO L’AZIENDA

image

“Eravamo in vacanza ma questa è la nostra fabbrica. Il tetto era volato via e dovevamo fare qualche cosa”. Sono le parole di una dipendente della fabbrica di tendaggi di Chieri (TO) colpita dal nubifragio che ha devastato lo stabilimento proprio nel mezzo delle vacanze. “Sono arrivato alle 3 di notte e tutti erano già al lavoro” dichiara il titolare commosso Ludovico Casalegno.

Dal disastro è nata una gara di solidarietà che ha permesso di salvare l’azienda. Una dipendente via chat ha avvisato i colleghi che c’era bisogno di intervenire subito per salvare i tessuti e i macchinari dall’acqua. Tutti i 32 dipendenti sono rientrati dalle ferie e lunedì la fabbrica ha potuto riaprire senza perdere neanche un giorno di lavoro e permettendo alla produzione di ripartire. Qualcuno ha liberato i telai dall’acqua e dal fango, altri hanno ripulito i magazzini, qualcuno ha asciugato come poteva i tessuti mentre c’è chi si è occupato dei computer e di isolare l’impianto elettrico.

“E’ andata perduta la nuova collezione ma abbiamo recuperato i campionari e riusciremo a rifarla” è stato il messaggio del titolare che non si aspettava tanta collaborazione spontanea da parte dei suoi dipendenti, che si sono organizzati senza chiedergli nulla e in modo del tutto spontaneo, lavorando giorno e notte senza sosta per giorni, solo per amore della loro azienda e del loro lavoro.

___________________

Fonte: La Stampa – 31 agosto 2019 (foto d’archivio)

✔ Buone notizie cambiano il mondo. Firma la petizione per avere più informazione positiva in giornali e telegiornali https://www.change.org/p/per-avere-un-informazione-positiva-e-veritiera-in-giornali-e-telegiornali

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...