Salta al contenuto

I MURI DELLE CITTÀ DIVENTANO FILTRI PER PURIFICARE L’ARIA

image

Le città di Padova e di Abano Terme hanno organizzato per la prima volta un festival dedicato all’arte di strada come forma di attivismo ambientale.

Il Festival Biennale della Street Art, Super Walls è un’iniziativa che ha coinvolto tanti artisti italiani e francesi impegnati nell’arte e nel sociale, per sensibilizzare la gente alla propria responsabilità nei confronti dell’ambiente. Le loro opere sono enormi messaggi visivi che hanno riqualificato alcuni quartieri del territorio urbano e suburbano ma che allo stesso tempo sono diventati veri e propri filtri per purificare l’aria.

Per dipingere le superfici concesse da pubblico e privati, gli artisti hanno utilizzato la tecnologia italiana Airlite, una pittura che attivate dalla luce è in grado di purificare l’aria depurandola dall’88,8% dagli agenti inquinanti. Queste vernici sono state inventate da un’azienda italiana e riescono anche a eliminare il 99,9% dei batteri, respingere la polvere e lo sporco e ridurre i costi energetici degli edifici fino al 50%.

Le opere d’arte realizzate nel corso del Festival hanno coperto 1500 metri quadri di superfici che si sono trasformate, grazie alla tecnologia italiana, in un ideale bosco verticale che riossigena la città: ogni metro quadro di pittura infatti ha sull’aria un impatto equivalente ad un metro quadro di foresta.

_______________________________________

Fonte: Biennale Street Art; Airlite – 25 giugno 2019

✔ Buone notizie cambiano il mondo. Firma la petizione per avere più informazione positiva in giornali e telegiornali https://www.change.org/p/per-avere-un-informazione-positiva-e-veritiera-in-giornali-e-telegiornali

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...