Salta al contenuto

IL CLIMA CAMBIA MA LA NATURA UCCIDE SEMPRE MENO

image

I disastri climatici sono gli eventi più catastrofici che si verificano in natura. Il clima globale è in un momento storico di veloce variazione e le manifestazioni legate al suo cambiamento sembrano investire con sempre più frequenza e intensità il mondo e i suoi abitanti. Ciononostante il numero di decessi causati dalle catastrofi naturali è in calo.

Il Centro mondiale per la ricerca sull’epidemiologia dei disastri (CRED) ha creato un database globale che raccoglie tutte le informazioni sugli eventi catastrofici del nostro pianeta, rendendo possibile un monitoraggio scientifico. I dati storici mostrano che nel 1920 i morti per eventi naturali erano in media circa 500.000 all’anno, un secolo dopo sono meno di un decimo, circa 30.000.

L’archivio creato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) con la collaborazione del governo belga, ha obiettivo principale di servire all’azione umanitaria a livello nazionale e internazionale e lo scopo di razionalizzare il processo decisionale per la prevenzione e la gestione delle catastrofi, oltre a fornire una base empirica per la valutazione della vulnerabilità e la definizione delle priorità.

EM-DAT contiene dati di base essenziali sulla presenza e gli effetti di oltre 22.000 disastri di massa in tutto il mondo dal 1900 fino ai giorni nostri. Il database è compilato da varie fonti, tra cui agenzie delle Nazioni Unite, organizzazioni non governative, compagnie assicurative, istituti di ricerca e agenzie di stampa.


Fonte: The International Disaster Database – 22 aprile 2018

✔ Buone notizie cambiano il mondo. Firma la petizione per avere più informazione positiva in giornali e telegiornali https://www.change.org/p/per-avere-un-informazione-positiva-e-veritiera-in-giornali-e-telegiornali

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...