Salta al contenuto

IL PRIMO STATO AL MONDO A VIETARE LE PELLICCE

image

La California è il primo Stato al mondo a vietare completamente la produzione e il commercio delle pellicce animali. Il Governatore della California Gavin Newsom ha firmato la legge per il bando sui prodotti di pellicceria aprendo la strada per una abolizione più allargata che da tempo è nell’aria.

Il provvedimento della California è il risultato di un iter legislativo avviato meno di un anno fa con la presentazione della proposta di legge AB44 nel dicembre 2018. La legge californiana è stata preceduta da altri provvedimenti legislativi: nel settembre 2019 sono stati approvati la modifica al Wildlife Protection Act e divieto in tutto lo Stato dell’uso di trappole e tagliole per la cattura di animali da pelliccia selvatici. Sempre nel mese di settembre 2018 la città di Los Angeles ha introdotto il divieto al commercio di pellicce e prodotti di pellicceria, divieto già approvato a marzo dello stesso anno dall’amministrazione della città di San Francisco e prima ancora da altre due città californiane, West Hollywood e Berkeley. Anche nei circhi del grande Stato americano sono recentemente stati aboliti gli spettacoli con animali selvaggi.

La fine delle pellicce animali è una tendenza che si sta diffondendo a livello globale e che ha coinvolto anche i principali marchi di moda mondiali, da Burberry a Gucci, Armani, Zara Michael Kors e Versace sono state alcune tra le case internazionali a bandire le pellicce negli ultimi anni. Anche la ultima London Fashion Week ha deciso di non far sfilare capi in pelliccia.

______________________

Fonte: California State – 14 ottobre 2019

✔ Buone notizie cambiano il mondo. Firma la petizione per avere più informazione positiva in giornali e telegiornali https://www.change.org/p/per-avere-un-informazione-positiva-e-veritiera-in-giornali-e-telegiornali

ツ diffondiamo la positività condividi

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...