Salta al contenuto

LA DONNA CHE TRASFORMA I VECCHI BUS IN CASE PER I SENZATETTO

In Oregon, negli Stati Uniti, ci sono più di 22.000 senzatetto. Persone che vivono in strada, in tende di fortuna o sui sedili delle automobili; molti di loro sono bambini.

Una giornalista americana ha intrapreso un viaggio per fare un reportage che gli ha cambiato la vita. Dal 2016, per due anni, ha vissuto tra i senzatetto da Portland a Denver e li ha intervistati. Ha chiesto loro come vivevano e di cosa avessero bisogno per uscire dalle strade. Dopo questa esperienza ha scritto un libro ed ha avuto un’intuizione per dargli una casa; convertire i vecchi scuolabus dismessi in piccole abitazioni.

Julie Akins ha incominciato con un vecchio bus giallo e con l’aiuto di alcuni amici lo ha trasformato in uno spazio vivibile e accogliente, con cucina, bagno e letti per una famiglia senzatetto. Dopo il primo, la cosa ha preso piede ed ha fondato una organizzazione senza fine di lucro che crea case negli scuolabus con impianti elettrici a energia solare, docce calde e riscaldamento. “Ci vogliono otto mesi di lavoro per rendere vivibili queste casette, compresi i permessi per il parcheggio che è pagato per i primi sei mesi” dice Julie che ha fondato, la Vehicles for Changes (veicoli per i cambiamenti). Gli autobus sono donati dalle scuole o dalle municipalità quando vengono sostituiti con modelli più nuovi.

“Sono molto più convenienti delle piccole case prefabbricate e poi possono muoversi e permettere i trasferimenti che le famiglie devono fare in cerca di lavoro” dichiara una volontario entusiasta.

________________

Fonte: Vehicles for Changes – 3 ottobre 2019

✔ Buone notizie cambiano il mondo. Firma la petizione per avere più informazione positiva in giornali e telegiornali https://www.change.org/p/per-avere-un-informazione-positiva-e-veritiera-in-giornali-e-telegiornali

ツ diffondiamo la positività condividi

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...