Salta al contenuto

LA NONNA DI BARI CHE FA FIORIRE LE AIUOLE DELLA SUA CITTÀ

image

Gli abitanti di Bari da qualche tempo si sono accorti di una grande quantità di fiori che stanno crescendo nella aiuole della loro città. Una esplosione di margherite, gerani, piante grasse e aloe che sembrano sbucare dal nulla in mezzo al cemento.

Non si tratta di una iniziativa del Comune ma di Maria Argentiero, una ex infermiera che ha deciso di prendersi cura del verde della sua città. Armata di zappetta e innaffiatoio gira per Bari a cercare piccoli spazi verdi tra i marciapiedi o nei pressi dei centri commerciali e li fa diventare dei giardini fioriti. “Tutto è nato nel 2000, quando ero ancora in servizio – racconta – incominciai ad apprezzare le proprietà curative dell’aloe. Decisi così di interrare questo prezioso vegetale in un giardino antistante la mia abitazione in modo che anche i miei colleghi potessero servirsene”.

“Un giorno passando davanti a un supermercato vidi che le fioriere erano state abbandonate e pensai di chiedere al gestore se potessi piantarci l’aloe”. Dopo quel giorno Maria incominciò ad andare in giro a piantare ovunque ci fosse un po’ di posto, fiori e piante. “Mi accordai con il titolare del market affinché i suoi dipendenti innaffiassero periodicamente i vasi”. Ora la sua battaglia è diventata uno stimolo per tutta la città e coinvolge i condomini dei palazzi, i benzinai, i negozianti e tanta gente che collabora con lei per far fiorire Bari. “Aiutarla è un vero piacere” riferisce Peppino mentre annaffia i girasoli davanti ad un bar.

Fonte: Bari Inedita – 19 aprile 2019

✔ Buone notizie cambiano il mondo. Firma la petizione per avere più informazione positiva in giornali e telegiornali https://www.change.org/p/per-avere-un-informazione-positiva-e-veritiera-in-giornali-e-telegiornali

ツ diffondiamo la positività condividi

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...