Salta al contenuto

ARRIVA L’ARTISTA DI QUARTIERE: LE CITTÀ VIVONO

image

Il concetto di artigiano a servizio della comunità e della creatività estetica come strumento di coesione nasce per far uscire l’arte dagli spazi istituzionali, portarla in strada e nella realtà per muoversi costantemente e integrarsi nella dimensione dell’esistenza quotidiana. Un artista, quindi , in grado di accendere, valorizzare e rendere più bello ogni quartiere, una figura dedicata quotidianamente e in maniera permanente a una zona circoscritta del territorio e alla sua realizzazione artistica, culturale e sociale. L’arte diventa così pubblica e acquisisce il ruolo di contribuire positivamente alla qualità della vita delle persone, favorendo l’inclusione, sviluppando coesione e coinvolgendo la partecipazione attiva della comunità.

L’idea è nata

nel 2014 dall’artista trapanese Alessandro Bulgini ed è diventata un nuovo modello artistico. Bulgini coinvolge decine di giovani artisti e trasforma i quartieri. L’ultimo è stato quello di Barriera di Milano a Torino, diventato un laboratorio a cielo aperto, con incursioni artistiche nella vita del quartiere e in ogni suo angolo. Le strade, le facce, le vite delle persone sono diventate una tela bianca su cui dipingere. L’artista di quartiere esplora e utilizza le risorse del territorio creando collaborazioni basate sul principio del dono. Le modalità sono in continua evoluzione e si realizzano giornalmente sulla base del rapporto con il territorio e le persone che lo abitano. L’uso di elementi del luogo e l’acquisizione di codici formali facilmente comprensibili per la comunità sono il veicolo di relazione e diventano collante tra persone, a testimonianza di un passaggio delicato e poetico come quello che lascia sempre il passaggio dell’artista.

________________

Fonte: Artista di quartiere

La Stampa – 20 ottobre 2020

image

✔ VERIFICATO ALLA FONTE | Guarda il protocollo di Fact cheching delle notizie di Mezzopieno

✖  BUONE NOTIZIE CAMBIANO IL MONDO. Firma la petizione per avere più informazione positiva in giornali e telegiornali https://www.change.org/p/per-avere-un-informazione-positiva-e-veritiera-in-giornali-e-telegiornali-e-portare-la-comunicazione-gentile-nelle-scuole

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...