Salta al contenuto

I MOBILI ROTTI SONO ANCORA PIÙ BELLI

image

Un falegname in pensione della Nuova Zelanda ha deciso di recuperare vecchi mobili fuori uso e pezzi di legno di scarto per creare delle opere che sono a metà tra la realtà e il sogno.

Con grandi crepe, schegge, fori e bordi deformati, i mobili di Henk Verhoeff sembrano usciti da un cartone animato. La loro ispirazione viene dalle storie di fantasia: comò che sembrano dividersi a metà o con cassetti disallineati, credenze che paiono smontarsi al solo sguardo e armadi che si allungano come se si sciogliessero. Le sue sono vere e proprie opere d’arte per cui impiega dalle 80 alle 100 ore di lavoro. Nonostante la loro bizzarra forma, ogni pezzo è perfettamente funzionante. Una nuova applicazione dell’economia circolare che qualcuno ha già soprannominato “falegnameria circolare”.

________________________

Fonte: Henk Verhoeff – 11 luglio 2020

image

✔ VERIFICATO ALLA FONTE | Guarda il protocollo di Fact cheching delle notizie di Mezzopieno

✖  BUONE NOTIZIE CAMBIANO IL MONDO. Firma la petizione per avere più informazione positiva in giornali e telegiornali https://www.change.org/p/per-avere-un-informazione-positiva-e-veritiera-in-giornali-e-telegiornali-e-portare-la-comunicazione-gentile-nelle-scuole

ツ diffondiamo la positività condividi

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...