Salta al contenuto

ARRIVA LA PRIMA BICI AL MONDO CHE PLANA SULL’ACQUA

image

La prima bici acquatica al mondo è arrivata sul mercato ed è in grado di planare sulla superificie dell’acqua.

Utilizzando la stessa tecnologia delle barche a vela, questa eBike assistita da un motore elettrico e ali in carbonio, apre una nuova frontiera del ciclismo. La sua progettazione nasce nel 2011 da un sogno del neozelandese Guy Howard Willis, appassionato di bicicletta e di sport acquatici che dopo anni di studi e prototipi, insieme a un gruppo di ingegneri, riesce a costruire e brevettare Manta 5, la prima hydrofoil bike al mondo.

Le ruote sono sostituite da un’elica in nylon con trasmissione a catena e la bici plana sull’acqua grazie a due derive in fibra di carbonio, delle ali sottili anteriori e posteriori che riducono al minimo la resistenza con l’acqua; la base alare posteriore misura 2 mentri e quella anteriore 1,2 metri. Il manubrio è dotato di giunti snodati del timone che regolano automaticamente l’altezza di marcia per adattarsi alle diverse condizioni dell’acqua, garantendo livelli di planata ottimali. La bici acquatica ha un telaio in alluminio aeronautico ed è studiata per galleggiare e garantire stabilità sopra e sotto il livello dell’acqua. L’assistenza del motore elettirco fornisce una velocità massima di 21 km/h, 11 nodi marini, fino a 4 ore di viaggio in condizioni di mare calmo.

___________________

Fonte: Manta 5 – 23 luglio 2021

image

✔ VERIFICATO ALLA FONTE | Guarda il protocollo di Fact cheching delle notizie di Mezzopieno

✖  BUONE NOTIZIE CAMBIANO IL MONDO. Firma la petizione per avere più informazione positiva in giornali e telegiornali https://www.change.org/p/per-avere-un-informazione-positiva-e-veritiera-in-giornali-e-telegiornali-e-portare-la-comunicazione-gentile-nelle-scuole

Se apprezzi il nostro lavoro ✛ sostieni Mezzopieno

ツ diffondiamo la positività condividi

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...