Salta al contenuto

LA DONNA DELL’ANNO

image

Anna Grassellino è stata nominata
Donna dell’anno, selezionata fra cinquanta donne
italiane.

“Sono così onorata di essere
stata nominata Donna dell’Anno; il
2020 è un anno che ha portato
maggiore consapevolezza
dell’importanza cruciale della scienza
come faro di speranza per il futuro
della nostra società. In tempi così bui ripartiamo dalle donne, dalla scienza, dalla
competenza” ha dichiarato.

Anna Grassellino è un ingegnere elettronico e ricercatrice italiana. Nata a
Marsala nel 1981 dove ha frequentato il Liceo
Scientifico e si è diplomata a pieni voti; si è
laureata nel 2005 in ingegneria
elettronica all’Università di Pisa. Ha proseguito
gli studi universitari in Pennsylvania. In seguito
al dottorato si è specializzata in tecnologia a
radiofrequenza superconduttiva e fisica applicata.
Nel 2009 ha ricevuto il premio dei migliori
poster per i giovani e ricercatori; si è diplomata
nel 2011. Nel 2012 è stata nominata ricercatrice presso il Fermilab (laboratorio di ricerca,
Fermi National Accelerator Laboratory, un laboratorio internazionale di ricerca che studia la
fisica delle particelle elementari). Dal 2014 ricopre ruoli importanti presso questo
istituto ed oggi è capo del centro. Attualmente è professor associato presso la North
Western University. 

Anna Grassellino ha partecipato a numerose conferenze e tenuto lezioni scientifiche
in Italia e in America, nel 2016 presso il Fermilab ha incontrato Matteo Renzi e
sempre in quell’anno ha vinto il premio Istitute of Elettrical and electronics engineers
(associazione nazionale di scienziati professionisti); ha ricevuto un altro premio
importante nel 2017 da Barack Obama; nel 2018 le è stata data la massima
onorificenza del Rotary lab di Marsala e nel 2020 è stata incaricata dal DOE
(Departement of Energy) di ideare il computer quantico (lo studio di un modello di
computazione non-classico) ed ha ottenuto un finanziamento dall’Amministrazione
Americana di 120 milioni di dollari.

_____________________

Articolo scritto dai giovani giornalisti gentili della Scuola IPC Bellisario, Mondovì (CN) classe 3A – dicembre 2020

______________________

❑  

Dal TG delle buone notizie Mezzopieno –

Guarda il progetto https://bit.ly/392A7KU

Insegnare la gentilezza e la positività nelle scuole. Firma la nostra petizione https://www.change.org/p/per-avere-un-informazione-positiva-e-veritiera-in-giornali-e-telegiornali

ツ diffondiamo la positività condividi

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...