Salta al contenuto

LE BUONE ABITUDINI – un allenamento alla felicità

FOTOGRAFARE IL SENSO DELLA VITA   ( ▶ esercizio)   “Una fotografia non è né catturata né presa con la forza. Essa si offre. È la foto che ti cattura” (Henri Cartier-Bresson)   Durante la prossima settimana fotografa ciò che dà significato alla tua vita o le dà uno scopo. Può trattarsi di persone, luoghi, oggetti o animali. Se non sei in grado di fotografarli, perché non si trovano nelle vicinanze, puoi fotografare souvenir, ricordi, siti
Continua...

LE BUONE ABITUDINI – un allenamento alla felicità

SENTIRSI SUPPORTATI    ( ▶ esercizio)   “Anche se avrò aiutato una sola persona a sperare non avrò vissuto invano”  (Martin Luther King)   Fai una lista delle persone vicine a te che ti offrono conforto e sicurezza. È utile tenere in considerazione: Qual è la persona con cui passi più volentieri del tempo? Qual è la persona da cui è più difficile rimanere lontano? Qual è la persona a cui vuoi parlare quando sei
Continua...

LE BUONE ABITUDINI – un allenamento alla felicità

LA (NON) RIMOZIONE MENTALE DI UNA PERSONA    ( ▶ esercizio)   “Diamo spesso per scontate proprio le cose che più meritano la nostra gratitudine” (C. Ozick)   1. Prenditi un momento per pensare a una persona importante nella tua vita, ad esempio una relazione romantica oppure un’amicizia molto stretta. 2. Cerca di ricordare dove e come hai incontrato quella persona. 3. Prendi in considerazione l’ipotesi che potresti non avere mai incontrato quella persona e
Continua...

MATTONI DAGLI SCARTI DI PLASTICA: DAL KENYA L’IDEA

Mezzopieno nelle scuole – Giornalisti gentili Nzambi Matee ha 29 anni ed è una ingegnera di Nairobi che produce materiale per l’edilizia, partendo dagli scarti di plastica. È riuscita a realizzare mattoni più resistenti del calcestruzzo usando lo scarto dello scarto, a cominciare dalle plastiche. In particolare quella porzione di rifiuti che in genere non possono più essere riciclati. La donna ora produce materiali da costruzione a basso costo e soprattutto eco-compatibili. Nel suo sito spiega di essere
Continua...

LA FLOTTA SPAZZINA CHE RIPULISCE I MARI

Mezzopieno nelle scuole – Giornalisti gentili A un anno e mezzo di distanza dal decreto Salvamare, voluto dal ministero dell’Ambiente, che consente ai pescatori di sbarcare in porto la plastica raccolta durante le uscite in mare, è stata varata la prima flotta anti-inquinamento italiana, composta da battelli di diverse dimensioni attrezzati per pescare immondizia galleggiante. Questa flotta opererà lungo tutte le coste del paese per ripulire il mare e portare a riva e dare nuova
Continua...

IL PRIMO SUPERMERCATO A RIDURRE I RIFIUTI TESSILI

Mezzopieno nelle scuole – Giornalisti gentili L’Ovs è l’unica azienda italiana che sceglie di aderire all’ultimo progetto di Global Fashion Agenda, con lo scopo di abbattere i rifiuti tessili in Bangladesh. Il progetto parte proprio dal Bangladesh perché lì, ogni anno, vengono accumulati più di 400.000 tonnellate di scarti della lavorazione del settore. L’Ovs ha già coinvolto alcuni fornitori chiave per la raccolta degli scarti tessili che saranno trasformati in filati e tessuti per i prossimi
Continua...

IL MIGLIOR INSEGNANTE DEL MONDO

Mezzopieno nelle scuole – Giornalisti gentili L’insegnante Ranjitsinh Disale, della scuola di Paritewadi (in India), ha permesso a molte ragazze di andare a scuola, nel suo villaggio in cui solo il 2% delle ragazze poteva andare. Per permettere agli studenti di leggere libri scritti dagli autori internazionali li traduce tutti nel dialetto dei villaggi in cui insegna (dopo averli a sua volta imparati). L’impatto è stato sconvolgente e tutte le ragazze dei villaggi in cui
Continua...

156 NUOVE SPECIE DI PIANTE SCOPERTE DAI RICERCATORI

Mezzopieno nelle scuole – Giornalisti gentili Nel 2020 i ricercatori dei Reali giardini botanici di Kew, vicino a Londra, hanno identificato scientificamente 156 nuove specie di piante e funghi. Inoltre, animali selvatici e alcuni sull’orlo dell’estinzione sono tornati a popolare aree che avevano abbandonato a causa della massiccia presenza umana, dell’inquinamento e dei danni ai loro habitat. Alcuni di questi animali sono stati avvistati anche nei centri urbani. Tra le specie che hanno fatto ritorno:
Continua...

LE BUONE ABITUDINI – un allenamento alla felicità

AFFERMARE I VALORI IMPORTANTI    ( ▶ esercizio)   “Ognuno vale quanto le cose a cui dà importanza”   (Marco Aurelio)     Puoi fare questo esercizio ogni volta che ti senti sulla difensiva o minacciato. Di seguito trovi una lista di diversi valori, alcuni possono essere importanti per te e altri no. Inizia con il metterli in ordine di importanza dal primo al sesto posto: lavoro/affari arte/musica/teatro vita sociale/relazioni scienza/perseguimento del sapere religione/moralità politica A
Continua...

IL TG DELLE BUONE NOTIZIE #24

IL TG DELLE BUONE NOTIZIE #24/2021 Dalla redazione scolastica Mezzopieno – Scuola Sibilla Aleramo, classe 3A – Gennaio 2021 ______________________________ ❑  Guarda il progetto https://bit.ly/3nPZEvM ______________________________ ✔ Insegnare la gentilezza e la positività nelle scuole. Firma la nostra petizione https://www.change.org/p/per-avere-un-informazione-po (Sorgente: http://t.umblr.com/)
Continua...

I VIDEOGIOCHI DIVENTANO UNA TERAPIA

La Computer Game Therapy (CGT) è una metodologia riabilitativa teorizzata da Antonio Consorti circa 27 anni fa. Questa teoria fa uso delle tecnologie e dei videogiochi per la riabilitazione di patologie della relazione, del linguaggio e del pensiero. Ci sono diverse sedi, la più importante si trova a Calcinate ed il primo laboratorio fu realizzato nel 1999. L’utilizzo dei videogiochi serve soprattutto per avvicinare in maniera dolce e giocosa le persone con disabilità alla riabilitazione
Continua...

PLASTICA: LA NATURA RIMEDIA A MODO SUO

L’ONU ha definito l’inquinamento da plastica il più pericoloso in assoluto poiché è in grado di causare danni irreparabili al pianeta. La plastica abbandonata sta danneggiando la salute dell’uomo, ma anche quella degli animali in particolar modo di quelli marini, dal momento che ogni anno 8 milioni di tonnellate finiscono negli oceani. Questo tipo di inquinamento è presente sia nelle nazioni più sviluppate, sia in quelle in via di sviluppo. La produzione e lo sviluppo
Continua...

LA DONNA DELL’ANNO

Anna Grassellino è stata nominata Donna dell’anno, selezionata fra cinquanta donne italiane. “Sono così onorata di essere stata nominata Donna dell’Anno; il 2020 è un anno che ha portato maggiore consapevolezza dell’importanza cruciale della scienza come faro di speranza per il futuro della nostra società. In tempi così bui ripartiamo dalle donne, dalla scienza, dalla competenza” ha dichiarato. Anna Grassellino è un ingegnere elettronico e ricercatrice italiana. Nata a Marsala nel 1981 dove ha frequentato
Continua...

SPERANZA PER GLI ANIMALI A RISCHIO D’ESTINZIONE

Animali sull’orlo dell’estinzione sono tornati a popolare aree che avevano abbandonato per via della presenza di turisti e dell’inquinamento del loro ambiente. ● Le tartarughe marine: hanno sfidato riscaldamento globale, aumentando di numero e contribuendo all’ecosistema. 55 esemplari di balenottera azzurra, sono stati avvistati nell’Antartide. ● Anche i lupi grigi del Colorado: hanno fatto ritorno promuovendo la biodiversità. Per la prima volta in 3000 anni, il diavolo della Tasmania è stato reintrodotto con successo in un’area
Continua...

IL TG DELLE BUONE NOTIZIE #356

IL TG DELLE BUONE NOTIZIE #356/2020 Dalla redazione scolastica Mezzopieno – Classe 1A, Scuola Norberto Bobbio – Dicembre 2020 ______________________________ ❑  Guarda il progetto https://bit.ly/3nPZEvM ______________________________ ✔ Insegnare la gentilezza e la positività nelle scuole. Firma la nostra petizione https://www.change.org/p/per-avere-un-informazione-po (Sorgente: https://www.youtube.com/)
Continua...

LE BUONE NOTIZIE CI SONO ANCHE IN QUESTO MOMENTO

Nonostante le tante notizie negative che si sentono in questo periodo abbiamo voluto cercare le cose belle che ancora succedono nel mondo e che crediamo debbano essere raccontate. In Olanda gli ospedali e le case di riposo hanno pensato ad un modo per permettere alle persone ricoverate perché infette del Corona Virus, di poter abbracciare i propri cari. Si tratta di strutture di plastica che proteggono le persone me che permettono loro di vedere gli
Continua...

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015

Loading...