Salta al contenuto

GLI OSTAGGI SALVATI DAI GRAZIATI, “NON CI SEPARIAMO”

image

La mattina di lunedi 21 dicembre un bus diretto da Nairobi a Mandera, in Kenia è stato assalito dai miliziani del gruppo

Al-Shabaab. I passeggeri sono stati fatti scendere e chiesto loro di allinearsi e di dividersi tra cristiani e musulmani. Come accaduto più volte nei mesi passati, i terroristi avevano intenzione di giustiziare i cristiani e lasciare andare gli altri.

Questa volta però le cose sono andate diversamente. I passeggeri insieme hanno sfidato la morte e insieme sono sopravvissuti davanti ai miliziani determinati e pronti ad una strage. I viaggiatori musulmani si sono rifiutati di separarsi e di permettere l’identificazione dichiarando “Uccideteci tutti o lasciateci andare”.

“Ad alcuni abbiamo dato i nostri vestiti per impedire che fossero individuati dall’abbigliamento” ha affermato un testimone. I miliziani hanno ucciso un ostaggio per spaventare il gruppo senza tuttavia riuscire a smuovere le intenzioni dei passeggeri che sono rimasti uniti. Confusi e contrariati gli assalitori non hanno potuto effettuare la prova della shahada per eseguire le esecuzioni mirate ed hanno abbandonato l’impresa fuggendo.


Fonte: The Nation

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...