Salta al contenuto

E’ UFFICIALE: INQUINAMENTO E BUCO NELL’OZONO STANNO DIMINUENDO

image

Era già nell’aria da qualche tempo e i primi dati diffusi delineavano una tendenza ormai in atto. Il mondo inquina di meno e il buco nell’ozono sta riducendosi.

L’economia mondiale nell’ultimo anno è cresciuta ma l’inquinamento è diminuito. Il dato è stato diffuso dall’International Energy Agency che ha annunciato che “per la prima volta in 40 anni si è rilevata una riduzione delle emissioni dei gas serra non collegata a una regressione economica”.

Una decisa inversione di tendenza che si registra in quasi tutti i paesi industrializzati del mondo ed in particolare in quelli più inquinatori. Nei giorni scorsi il governo cinese ha annunciato che il paese ha registrato un calo nell’utilizzo del carbone del 2,9% a fronte di una crescita del prodotto nazionale del 7,4%. La nazione che produce più inquinamento al mondo ha imboccato una nuova strada nella produzione di energia e dopo il taglio delle emissioni dello 0,8% del 2014, ora punta a una riduzione di CO2 del 3,1% nel 2015. 

Secondo l’ultimo rapporto presentato alla conferenza di Lima nel dicembre 2014 da Germanwatch, la Cina copre il 23,43% dei 32 miliardi di tonnellate di gas che affliggono l’atmosfera. Nella sola provincia di Hebei, la più inquinata del paese asiatico, nell’ultimo anno sono state chiuse 141 miniere di carbone.


Fonte: International Energy Agency 15 giugno 2015;  NASABloomberg

ツ diffondiamo la positività condividi

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...