Salta al contenuto

DOPO 14 ANNI TROVANO IL FIGLIO RAPITO

La sua vicenda aveva ispirato un film, oggi il suo ritrovamento è diventato una storia a lieto fine. Sono passati quattordici anni dal giorno un cui Sun Haiyang e la moglie Peng Siying sono stati divisi dal loro piccolo Zhuo, nato nel 2003 e rapito all’età di 4 anni da uno sconosciuto per strada. I suoi genitori non hanno mai smesso di cercarlo ed hanno trasformato il loro negozio di panini dolci a Shenzhen in un
Continua...

LA CINA STA SCONFIGGENDO IL DESERTO

I deserti coprono attualmente il 41,3% della superficie totale della Terra e la sfida per bloccare la loro avanzata fa segnare dei nuovi significativi progressi. La Cina, il 4° Stato più esteso al mondo, presenta solo il 12% del suo territorio fertile ma rappresenta uno dei Paesi che sta facendo segnare uno dei risultati più incoraggianti a livello mondiale. I ricercatori dell’Università cinese di Chongqing Jiaotong hanno sviluppato un nuovo sistema in grado di convertire
Continua...

LA CINA SCONFIGGE UFFICIALMENTE LA MALARIA

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato la Cina libera dalla malaria. Dopo Algeria e Argentina, certificate malaria-free nel 2019 ed El Salvador, certificato nel 2020, il paese asiatico è il quarantesimo Stato a godere di questo status e il più popoloso. La malattia, che si stima colpisse annualmente più di 30 milioni di persone negli anni ’40, ha visto una progressiva diminuzione del tasso di contagio nei decenni successivi grazie ai programmi di prevenzione governativi
Continua...

IL DESERTO DIVENTA UNA FORESTA RIGOGLIOSA

L’altopiano del Loess, nel nord-ovest della Cina, è un luogo lussureggiante e rigoglioso che ospita diverse specie di animali e campi coltivati. Oggi le sue terre sono piene di vita, ma poco più di quindici anni fa questo fiorente ecosistema era diventato un deserto, devastato da secoli di agricoltura insostenibile che avevano causato erosione del suolo, inondazioni e dissesto idrogeologico. La zona era caduta in abbandono e in povertà. Nel 1995 il governo cinese avviò
Continua...

IL CONDOMINIO SULL’ALBERO: UN NIDO NELLA NATURA

Nel distretto di Xiaoshan, in Cina, c’è un condominio sull’albero, una struttura che sembra uscita da una favola.  Il progetto è un ardimento dell’architettura e una sfida all’idea tradizionale di abitazione e di convivenza con la natura. Il concetto che Hui Wang, Rongrong Wang e Tianyi Qin hanno ricreato con questa struttura è quello del nido e della comunità unita da un cuore pulsante condiviso. La struttura è un insieme armonioso di case aggregate intorno
Continua...

INDIA E CINA RITIRANO GLI ESERCITI DAL CONFINE IN GUERRA

L’India e la Cina hanno completato il ritiro delle loro truppe schierate sul contestato confine himalayano, zona di scontri e di battaglie tra le due nazioni da decenni. I soldati hanno completato il loro ritiro dalla zona del lago Pangong Tso, avamposto di un confine conteso lungo 3.440 km dove le due nazioni sono in competizione per costruire infrastrutture lungo il confine rivendicato da ambedue le parti nella zona himalaiana. La Cina e l’India hanno annunciato la loro
Continua...

UNA CHIESA SENZA OMBRE PER UNIRE SPIRITI DIVERSI

A Meishan in Cina è nata quella che ancora prima di essere inaugurata è già nota come la chiesa senza ombre: un edificio che scompare tra i campi e che lascia passare la luce del sole di giorno e riflette quella della luna di notte.  Si trova all’interno del parco della scienza e della tecnologia agricola sino-francese e la sua costruzione è quasi terminata. Situato in un grande capo di lavanda, tra vigneti e un
Continua...

SHENGSI: LA NATURA SI RIPRENDE I SUOI SPAZI

Un villaggio di pescatori in Cina è stato conquistato dalla natura ed è diventato il simbolo della resilienza del mondo vegetale nei confronti del cemento e della urbanizzazione. Questo insolito fenomeno si è verificato a Shengsi un arcipelago composto da piccole isole situato in Cina sulla foce del fiume Yangtze. Nell’arcipelago ci sono 394 isole di cui solo 18 abitate. L’area ha un clima subtropicale con una temperatura media di 16 gradi che favorisce la vita
Continua...

UN BIGLIETTO E VOLI ILLIMITATI: ARRIVA L’ALL-YOU-CAN-FLY

La China Southern è l’ultima compagnia aerea cinese ad aprire all’offerta per volare all-you-can-fly, la formula che permette di effettuare tutti voli che si vuole con un solo biglietto. Sono otto i vettori cinesi che hanno finora lanciato programmi simili per rilanciare il settore dell’aviazione nazionale in difficoltà a causa della pandemia di coronavirus. Molte compagnie stanno offrendo voli interni illimitati per periodi compresi tra un mese e un anno, con biglietti che partono da 1.588 yuan
Continua...

LA CINA BANDISCE I GRATTACIELI: EDIFICI PIÙ UMANI

Il Ministero cinese per l’edilizia abitativa e lo sviluppo urbano e rurale ha emesso una nuova serie di politiche che puntano a migliorare la qualità della vita e gli standard architettonici, cambiando il modello di sviluppo degli edifici in tutto il Paese. In base al nuovo quadro, la costruzione di edifici di oltre 500 metri sarà completamente vietata, gli edifici di oltre 250 metri saranno fortemente limitati e gli edifici di oltre 100 metri dovranno
Continua...

NON SI PUÒ USCIRE? ECCO IL PARCO IN CASA

Al 27° piano di un grande condominio di 50 piani, un appartamento è stato trasformato in un parco. E’ successo in una zona residenziale ad alta densità di abitanti nella baia di Xinglin Xiamen in Cina. In questo edificio vivono circa 600 persone che condividono pochi spazi in comune, fatta eccezione per gli ascensori. Nel quartiere non c’era nessun un parco pubblico e le occasioni di trovarsi e di rilassarsi nel verde non esistevano. Per questo
Continua...

IL TEATRO DIVENTA UNA FORESTA DI BAMBÙ

Un teatro di alberi che come una foresta diventa il palcoscenico della natura e della creatività umana.  Si chiama Wuxi ed è a Jiangsu, in Cina. La sua costruzione è stata ispirata dalla più grande foresta di bambù di tutta la Cina, quella che i cinesi chiamano “Sea of Bamboo Park”, il mare di bambù di Yixing. La struttura ibrida tra natura e architettura, è stata costruita per uno spettacolo permanentemente ideato dal regista teatrale belga
Continua...

PANNELLI SULL’ACQUA, LA NUOVA FRONTIERA DEL SOLARE

La Cina ha recentemente inaugurato l’impianto fotovoltaico su acqua più grande al mondo, un “parco solare” galleggiante di 140 ettari in grado di produrre 70 mega Watt all’anno, pari al fabbisogno di 21 mila abitazioni. Il progetto è frutto della collaborazione tra imprese statali cinesi e un costruttore francese specializzato in fotovoltaico galleggiante che ha costruito i moduli in loco, minimizzando le emissioni dovute al trasporto e creando posti di lavoro nella zona. L’impianto sorge
Continua...

LA VALLE SI INONDA DI FIORI

Sono più di 600 km quadrati completamente ricoperti di fiori di colza. Campi a perdita d’occhio che trasformano il paesaggio in uno scenario irreale. Ogni primavera ad Hanzhong, in Cina, si verifica la fioritura dei campi di questi piccoli fiori che contemporaneamente si aprono e insieme cambiano l’aspetto dell’intera valle, creando l’effetto di un mare giallo. Lo spettacolo è talmente suggestivo che i turisti arrivano da ogni parte del Paese e anche dall’estero per assistervi.
Continua...

LA VECCHIA MINIERA ABBANDONATA DIVENTA UN HOTEL

Una enorme voragine creata nei decenni dallo scavo di una miniera poi abbandonata. Un luogo abbandonato e inadatto ad alcuna destinazione. A Shangai, in Cina, un ardito progetto di recupero di quest’area degradata ha reso possibile la costruzione di un hotel interamente costruito nella roccia, a piombo sul cratere della cava abbandonata, diventato un lago rigoglioso. La bonifica ha reso il terreno franabile un supporto per realizzare un edificio di 18 piani, il primo hotel sotterraneo del
Continua...

LA COMPAGNIA DI TELEFONI N.2 AL MONDO È DEI SUOI DIPENDENTI

Nell’agosto 2018 Huawei ha superato Apple diventando il secondo produttore di smartphone al mondo dopo Samsung. Sebbene l’azienda cinese sia diventata in pochi anni un colosso da quasi 1000 miliardi di euro, la proprietà dell’azienda è nelle mani dei suoi dipendenti. Nonostante i tentativi di acquisto da parte di numerosi uomini d’affari, banche e fondi di investimento, la società è rimasta un’entità privata interamente controllata da chi lavora al suo interno. Questo significa che non
Continua...
+

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015

Loading...