Salta al contenuto

BIGLIETTO SOSPESO: LA SOLIDARIETÀ AL CINEMA

Per chi non può permettersi di andare al cinema, a teatro o
nei musei, ma vorrebbe tanto farlo, da Milano arriva una piccola iniziativa di
solidarietà che sulla falsariga del “caffè sospeso” – antica pratica nata a Napoli
e adottata in tutta Italia – fa leva sulla generosità di privati cittadini per
offrire a persone in difficoltà la possibilità di coltivare la passione per il
grande schermo.

Succede da qualche giorno a Milano, al Cinema Centrale di via
Torino. La storica sala, aperta dal 1907, ha lanciato la campagna “Lascia un
biglietto” con la quale invita i milanesi, clienti abituali e non, a donare
biglietti proprio come si faceva con il caffè a Napoli.

Il donatore acquista un biglietto e lascia la ricevuta in
un’apposita teca all’ingresso del cinema. Se lo desidera, può lasciare anche i
suoi recapiti per ricevere via sms o per posta elettronica l’indicazione di
quando è stato utilizzato il biglietto e per quale film e per eventuali
messaggi di ringraziamento lasciati su apposite card da coloro che beneficiano
del dono, nel rigoroso rispetto dell’anonimato di entrambi.

Il “biglietto sospeso” ha un valore di 7 euro ed è valido
per qualsiasi proiezione o spettacolo. È possibile acquistarlo anche online sul
sito del cinema. “Ci auguriamo – spiega la direzione della sala –  che questa iniziativa possa permettere, grazie
alla generosità dei milanesi, di garantire un presidio culturale e di svago
anche a chi è in difficoltà”.


Fonte: Cinema Centrale di Milano

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...