Salta al contenuto

IL 17ENNE IRACHENO CHE RIDÀ VITA ALL’ARTE

image

Nenous Thabit è un giovane scultore di 17 anni originario di
Mosul, in Iraq. Appresa la notizia della distruzione di gran pare del patrimonio
artistico dell’antica città di Nimrud da parte dei terroristi dell’Isis, il
ragazzo ha usato il suo talento artistico per riprodurre diverse opere d’arte andate perdute. Finora il giovane artista è riuscito a ricostruire circa
venti statue e bassorilievi realizzati dagli Assiri nell’ottavo secolo avanti Cristo.

Quella di Thabit è una vera e propria sfida lanciata
all’Isis che, secondo una chiave di lettura distorta dell’Islam, considera
l’arte come haram, ovvero vietata. Continuando
a produrre arte, dunque, Thabit non solo cerca di riportare alla vita un
patrimonio artistico che altrimenti finirebbe nell’oblio ma permette anche di resistere
all’affermazione dell’ideologia del terrore nel suo Paese.


Fonte: CNN

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...