Salta al contenuto

IL PREMIO ISRAELE DIVENTA UN AIUTO AI PALESTINESI

David Shulman, professore alla Hebrew
University di Gerusalemme, ha vinto il Premio Israele 2016 per le sue attività
di ricerca sulla religione e la cultura dell’India del Sud. Il noto linguista
ha deciso di donare l’ammontare del premio – 20,000$ – a Ta’ayush, un gruppo
israeliano (di cui l’accademico è un membro attivo) che fornisce supporto alla
popolazione della Cisgiordania, in particolare agli abitanti palestinesi della zona a Sud
di Hebron.

Shulman ha preso questa decisione per
contrastare una situazione che “sta degenerando”, come lui stesso ha affermato. Sempre più persone in Israele, mettendo da parte il patriottismo, hanno
capito che la via della pace passa per il rispetto dei diritti umani dei
Palestinesi. Il governo israeliano continua ad approntare norme e misure che
rafforzano il regime di occupazione vigente nei territori palestinesi.

La decisione di assegnare un premio così prestigioso ad un
intellettuale apertamente a sostegno della causa palestinese rappresenta di per
sé un segnale forte.


Fonte: 

Haaretz

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...