Salta al contenuto

UN PARCO PER NUOTARE TRA I FIORI

image

Un modello esemplare di integrazione della natura nelle grandi città e precursore di un nuovo modo di concepire gli ecosistemi urbani in maniera eco-ambientale sostenibile ed olistica.

Il Luming Park è nato nel cuore della metropoli cinese

Quzhou, una caotica metropoli da 2,5 milioni di abitanti lungo la riva del fiume Shiliang. Il parco urbano è uno spazio di 31 ettari che integra campi, riserve d’acqua e diverse funzioni ricreative, molte delle quali legate all’esercizio fisico e a uno stile di vita salutare.

Le aree fertili sono state rese produttivamente agricole attraverso una serie di coltivazioni che in maniera circolare modificano il parco con colori differenti a seconda delle stagioni: colza in primavera, girasoli e crisantemi in estate, tutti a bassa manutenzione.

Un’altra caratteristica fondamentale del parco è la capacità di integrarsi con l’elemento acquatico, tipico di questa zona sottoposta frequentemente ad esondazioni. Attraverso stazioni di pompaggio agricolo, tunnel, ponti e camminamenti sopraelevati, padiglioni-palafitta e costruzioni sospese, si integra il concetto di “farsi amica l’inondazione”, un nuovo modo di gestire la forza della natura che si adatta alle sue esigenze più che opporsi ad esse.

Il Quzhou Luming Park è stato premiato con l’Azure Award tra 813 progetti di 41 Paesi del mondo come migliore architettura di paesaggio al mondo.


Fonte: Archinect; Azure Magazine – 27 giugno 2017

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...