Salta al contenuto

I SINDACI USA UNITI PER IL CLIMA: OLTRE IL NO DI TRUMP

image

Sono 331 i sindaci degli Stati Uniti che hanno finora deciso di unirsi e di adottare un impegno concreto ed una nuova risoluzione per salvaguardare il pianeta dai cambiamenti climatici.

L’accordo che vede insieme Democratici e Repubblicani delle città di tutta la grande nazione, prevede impegni pratici per raggiungere il 100% di energie rinnovabili entro il 2035; un iniziativa che è stata voluta per non interrompere lo sforzo degli USA nella riduzione delle emissioni e nell’uso più consapevole ed ecologico delle risorse di idrocarburi, dopo la decisione del presidente Trump di uscire dall’accordo mondiale per il clima di Parigi.

La risoluzione è stata adottata in occasione della 85a riunione annuale della Conferenza degli Stati Uniti dei Sindaci che si è tenuto dal 23 al 26 giugno a Miami. L’accordo si concentra su una vasta gamma di questioni che le città degli Stati Uniti gestiranno indipendentemente dal Governo centrale, su efficienza energetica, elettrificazione del settore dei trasporti, innovazione delle città e nuove tecnologie energetiche. In particolare, i sindaci hanno deciso di sostenere con maggior determinazione la produzione di energia eolica.

“I leader locali stanno prendendo il comando nella lotta contro il riscaldamento globale ”, ha detto Chad Tudenggongbu, anziano attivista energie rinnovabili presso il Center for Biological Diversity. “Un sistema di energia pulita, equo e sostenibile non dovrebbe essere di una parte politica o di un’altra. Si tratta del benessere delle persone, dell’economia e dell’ambiente.”


Fonte: The United States Conference of Major – 26 giugno 2017

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...