Salta al contenuto

L’ITALIA È IL PRIMO INVESTITORE EUROPEO IN AFRICA

image

Si parla molto del problema della redistribuzione della ricchezza tra i Paesi del mondo e spesso a sproposito si invoca il principio dell’aiutare i migranti “a casa loro”. La rivista internazionale Forbes, celebre per le sue analisi sulla ricchezza, ha pubblicato una ricerca che rileva un primato italiano poco conosciuto.

Secondo l’ultimo rapporto dell’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo in Europa (OCSE) l’Italia è il primo Paese per investimenti in Africa a livello europeo. Il rapporto riporta la somma delle iniziative italiane nel continente africano per un ammontare totale di 11,6 miliardi di euro di investimenti pubblici e privati, soprattutto nei settori delle infrastrutture, dell’energia, della tecnologia, dell’agricoltura e del turismo.

L’Italia è la terza nazione al mondo nel continente africano per attività, dopo la Cina e gli Emirati Arabi Uniti. Il rafforzamento della presenza economica italiana in Africa riflette la volontà di lavorare più su partnership “win-win”, dove sono entrambe le controparti a beneficiare, per andare oltre il regime degli aiuti allo sviluppo. 

Tra il 2014 e il 2015 gli investimenti diretti italiani in Africa sono aumentati del 100%. l’Italia ha inoltre inserito nel bilancio 2017 l’Africa Act, un fondo speciale attraverso il quale il nostro Paese sta mobilitando decine di miliardi di euro, facendo da tramite come hub per gli investimenti in Africa a beneficio di aziende italiane ed estere. Agevolazioni fiscali e accordi specifici stanno facilitando l’accesso al credito per gli investitori privati e un supporto di formazione, tra cui il rafforzamento degli scambi accademici, sta creando competenze per favorire l’imprenditoria e lo sviluppo in e per l’Africa.


Fonte: Forbes – 24 agosto 2017

ツ diffondiamo la positività condividi

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...