Salta al contenuto

SCOLPIRE GLI ALBERI PER FAR BELLA ROMA

image

Si chiama Andrea
Gandini lo studente diciottenne del liceo artistico Ripetta di Roma che, nel
tempo libero, scolpisce i tronchi recisi della sua città per dare loro nuova
vita. L’idea è nata dalla sua passione per la scultura che lo porta ad
esplorare la città con gli attrezzi del mestiere – scalpellino e mazzuolo – alla
ricerca della giusta “tela”. Una volta ripuliti i tronchi senza vita degli
alberi, Andrea vi incide sopra dei volti mettendone in evidenza i colori e le
venature.

“Ho scolpito per una prima parte del mio
percorso in garage, ho imparato da autodidatta”, dice Andrea intervistato
per Greenme, “Poi un
mio professore mi ha spinto a lavorare per conto mio, a creare, così ho
intrapreso questa strada. Dopo una mostra non andata come speravo, in un
momento di tristezza e di pazzia, ho pensato che dovevo fare qualcosa per ‘sbloccarmi’, così ho guardato fuori…”.

Sono sette fino
ad ora gli alberi scolpiti nei quartieri di Monteverde, Trastevere, Testaccio,
Aventino e Ostiense. Ma Andrea non ha intenzione di fermarsi e invita i suoi
concittadini romani a segnalare sulla sua pagina Facebook i tronchi morti che
lui potrà scolpire per loro: “Vorrei un
domani riuscire a organizzare qualcosa in grande, magari riunendo tutti gli
scultori di Roma, tutti gli artisti di strada come me”.


Fonte: Andrea Gandini Facebook

ツ diffondiamo la positività condividi

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...