Salta al contenuto

IL CONGO LIBERA 700 PRIGIONIERI POLITICI

image

Lo aveva promesso e lo ha fatto. Il neo-presidente della Repubblica Democratica del Congo, Felix Tshisekedi, si era impegnato durante la sua campagna elettorale a rilasciare gli attivisti politici detenuti da anni nelle carceri del suo Paese. Poco dopo essere stato eletto ha mantenuto la promessa ed ha messo in libertà 700 prigionieri politici. Tra loro, moltissimi obiettori di coscienza arrestati per aver preso parte a proteste pacifiche contro il governo tra il 1° gennaio 2015 e il 31 dicembre 2018.

Tshisekedi ha concesso la grazia anche ad alcune note figure politiche che si erano opposte al precedente presidente Joseph Kabila, al potere dal 2001, quando subentrò al padre dopo che venne assassinato. Felix Tshisekedi è a sua volta figlio di un leader dell’opposizione morto nel 2017 ed è diventato presidente dopo l’acclamazione del suo popolo con le elezioni che si sono svolte democraticamente in Congo nel dicembre 2018.


Fonte: Reuters – 13 marzo 2019

✔ Buone notizie cambiano il mondo. Firma la petizione per avere più informazione positiva in giornali e telegiornali https://www.change.org/p/per-avere-un-informazione-positiva-e-veritiera-in-giornali-e-telegiornali

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...