Salta al contenuto

IL SUB INGOIATO E POI SPUTATO VIVO DALLA BALENA

image

Rainer Schimpf, un sudafricano di 51 anni, è stato preso tra le fauci di un’enorme balena nel corso di una immersione nelle acque di Port Elizabeth, una delle principali città portuali del Sudafrica.

L’uomo stava cercando di filmare dei banchi di sardine presi di mira da pinguini, foche, delfini e balene nella loro caccia vorace. Desideroso di ottenere gli scatti migliori, si era tuffato al centro di una palla di pesci vorticosa, quando nel mare improvvisamente agitato, si è reso conto che qualcosa di strano stava accadendo. Una balena arrivata dal fondo dell’oceano con le fauci spalancate. In una frazione di secondo Schimpf si è trovato incastrato nella bocca del grande mammifero.“Ho sentito un’enorme pressione intorno al corpo e suppongo che la balena si sia resa conto del suo errore”, ha aggiunto. “Mentre la balena si è girata di lato, ha aperto leggermente la sua bocca per liberarmi e io sono stato portato via da una ondata d’acqua. La balena stava ingoiando tutto il pesce che incontrava, nella sua gola”. Il cetaceo di oltre 10 metri ha sputato fuori l’uomo, rimasto praticamente illeso.

A guardare da una barca vicina, un fotografo che ha ripreso la scena e la moglie di Schimpf, costretti ad assistere con orrore mentre gli eventi si svolgevano sotto i loro occhi. Schimpf ha detto che "Non si tratta sicuramente un attacco”, aggiungendo: “La balena era li per ingoiare il pesce e mi è capitato di essere nel posto sbagliato”.


Fonte: The Telegraph – 8 marzo 2019

✔ Buone notizie cambiano il mondo. Firma la petizione per avere più informazione positiva in giornali e telegiornali https://www.change.org/p/per-avere-un-informazione-positiva-e-veritiera-in-giornali-e-telegiornali

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...