Salta al contenuto

IL DENTIFRICIO IN PASTIGLIE: VIA LA PLASTICA DEL TUBETTO

image

Il tubetto del dentifricio è fatto di plastica e non può essere riciclato perché al termine del suo utilizzo ha ancora molti residui che lo rendono sporco e quindi non conferibile nella raccolta della plastica. Per ovviare a questo inconveniente, un gruppo di creativi canadesi ha ideato il dentifricio in pastiglie.

Basta uno spazzolino bagnato e la pastiglia si trasforma in un dentifricio uguale a quello tradizionale. Senza scarti e senza lasciare le fastidiose tracce nel lavandino, questo dentifricio è venduto in sacchetti di carta compostabile e può ridurre gli sprechi a zero.

Gli ideatori del dentifricio Change Toothpaste (cambia dentifricio, in inglese), Damien Vince e Mike Medicoff sono stati ispirati dalla ricerca che la figlia sedicenne di Mike ha fatto per la scuola, su come eliminare le plastiche monouso a casa. “I nostri bambini ci ispirano davvero. In tutto ciò che facciamo, sappiamo che ci stanno guardando”, ha detto Mike. È cresciuta quella che era iniziata come una piccola impresa a domicilio che vendeva nei mercati degli agricoltori e nei negozi online e ora vende anche spazzolini da denti in bambù, per completare la lotta alla plastica.

_______________

Fonte: Change Toothpaste – 16 dicembre 2019

✔ Buone notizie cambiano il mondo. Firma la petizione per avere più informazione positiva in giornali e telegiornali https://bit.ly/38zV0tt

ツ diffondiamo la positività condividi

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...