Salta al contenuto

BASTA PUBBLICITÀ DI CIBO SPAZZATURA: ARRIVA LA LEGGE

image

Il governo inglese ha annunciato il divieto di fare pubblicità ai prodotti cosiddetti cibo spazzatura, una legge per riportare valori e abitudini più attenti alla salute dei consumatori.

La nuova legge stabilisce che non si possa più promuovere il consumo di cibo e bevande ipocaloriche, grasse e con un’alta percentuale di sale o zuccheri, su tutti i canali online e prima delle 21 in tutte le TV. Le nuove misure rappresenteranno alcune delle restrizioni più dure al mondo, mentre il Regno Unito cerca di affrontare la crescente crisi dell’obesità soprattutto tra i più giovani in sovrappeso, soggetti a maggior rischio di malattie gravi o morte per Covid.

Il divieto di pubblicità online interessa tutte le forme di marketing digitale a pagamento, dalle inserzioni su Facebook ai risultati di ricerca a pagamento su Google, alle promozioni tramite SMS e alle attività a pagamento su siti come Instagram e Twitter. Si stima che ogni anno solo nel Regno Unito vengano spesi più di 450 milioni di euro per la pubblicità di prodotti alimentari online.

La conseguenza di questa norma sarà la scomparsa delle pubblicità di patatine, hamburger, merendine, bibite gassate, caramelle e dolciumi. Un provvedimento simile era stato già preso dal Portogallo nel 2019 quando decise di vietare la pubblicità delle merendine.

__________________

Fonte: U.K. Government – 24 giugno 2021

image

✔ VERIFICATO ALLA FONTE | Guarda il protocollo di Fact cheching delle notizie di Mezzopieno

✖  BUONE NOTIZIE CAMBIANO IL MONDO | Firma la petizione per avere più informazione positiva in giornali e telegiornali

Se apprezzi il nostro lavoro ✛ sostieni Mezzopieno, anche con il tuo 5×1000

ツ diffondiamo la positività condividi

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...