Salta al contenuto

Il FIUME SOSPESO SULL’AUTOSTRADA: L’INGEGNO

image

È chiamato “ascensore per barche” ed è una lunghissima strada di acqua sospesa che – prodigio dell’ingegneria – collega per 21 chilometri i fiumi Mosa e Schelda, nella regione della Vallonia in Belgio. 

È un dispositivo per il superamento di un dislivello che consente alle imbarcazioni di percorrere rapidamente grandi scarti longitudinali e verticali tra due corpi d’acqua disallineati. Il Canal du Centre attraversa le città di Nimy, Obourg, Ville-sur-Haine e Thieu e contiene diversi ascensori idraulici per barche, costruiti dal 1888 al 1917, che sono ora nella lista del patrimonio mondiale dell’UNESCO. Questi maestosi ascensori sono stati progettati dall’ingegnere Edwin Clark un secolo e mezzo fa per permettere il traffico turistico e commerciale nella regione e risolvere la differenza di altezza di circa 96 metri tra i due fiumi. Il Canal du Centre è una meraviglia dell’ingegneria visitata ogni anno da decine di migliaia di persone che che salgono su battelli attrezzati per far vivere ai visitatori l’esperienza di volare su un’imbarcazione al di sopra di campi, strade e case.

Oltre alla spettacolarità dell’opera, l’ascensore per barche è un sistema ancora estremamente attuale e moderno che permette di superare grandi dislivelli con un consumo minimo di acqua, molto inferiore al dispendioso sistema delle chiuse.

________________

Fonte: Canal du centre – 27 novembre 2021

image

✔ VERIFICATO ALLA FONTE | Guarda il protocollo di Fact cheching delle notizie di Mezzopieno

✖  BUONE NOTIZIE CAMBIANO IL MONDO | Firma la petizione per avere più informazione positiva in giornali e telegiornali

image

Se trovi utile il nostro lavoro e credi nel principio del giornalismo costruttivo non-profit ✛ sostieni Mezzopieno

ツ diffondiamo la positività condividi

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...