Salta al contenuto

LA PRIMA NAVE ELETTRICA AL MONDO SALPA

image

Una rivoluzione nel mondo del trasposto marittimo è iniziata: la prima nave elettrica a guida autonoma è stata inaugurata ed è pronta a stabilire un nuovo standard nella navigazione a emissioni zero.

Si chiama Yara Birkeland e collegherà la città norvegese di Porsgrunn ai porti di tutto il mondo con il suo carico di 60 container. Nel 2017 la collaborazione italo-norvegese ha dato inizio al progetto di una nave autonoma, completamente elettrica, che trasporterà i suoi carichi di fertilizzanti destinati soprattutto ai mercati asiatici. Senza equipaggio, il controllo della navigazione sarà affidato a tre centri di controllo a terra. Nei primi mesi il carico e lo scarico della nave saranno ancora affidati a un ristretto gruppo di tecnici imbarcati sulla nave ma secondo il parere di Jon Sletten, direttore dello stabilimento Yara di Porsgrunn, l’obiettivo è di rendere totalmente autonome tutte le operazioni. La Yara Birkeland, lunga 80 metri e larga 15, ha una velocità di crociera di 13 nodi (circa 24 chilometri l’ora). Secondo i calcoli dell’armatore, la portacontainer potrà ridurre il traffico locale su strada di circa 40 mila mezzi pesanti l’anno.

La nave container è prodotta da Vard, una società del gruppo italiano Fincantieri, e dalla Yara Marine Technologies, un’azienda norvegese fondata nel 1905, prima al mondo a creare un fertilizzante azotato che ha contribuito a trasformare l’agricoltura.

_____________

Fonte: Vard – 28 novembre 2021

image

✔ VERIFICATO ALLA FONTE | Guarda il protocollo di Fact cheching delle notizie di Mezzopieno

✖  BUONE NOTIZIE CAMBIANO IL MONDO | Firma la petizione per avere più informazione positiva in giornali e telegiornali

image

Se trovi utile il nostro lavoro e credi nel principio del giornalismo costruttivo non-profit ✛ sostieni Mezzopieno

ツ diffondiamo la positività condividi

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...