Salta al contenuto

IL MONDIALE DI RALLY DIVENTA ELETTRICO

Solo polvere e niente emissioni per i primi campionati del mondo di rally elettrico che si sono svolti a Hell in Norvegia. Il lavoro di sviluppo per incorporare la nuova tecnologia nelle auto che erogano 500 kW, equivalenti a 680 CV, ha prodotto le nuove auto più veloci e potenti mai viste nel campionato del mondo. Lo svedese Johan Kristoffersson è diventato il primo vincitore della nuova era del FIA World Rally Championship completamente elettrico
Continua...

LA PRIMA NAVE ELETTRICA AL MONDO SALPA

Una rivoluzione nel mondo del trasposto marittimo è iniziata: la prima nave elettrica a guida autonoma è stata inaugurata ed è pronta a stabilire un nuovo standard nella navigazione a emissioni zero. Si chiama Yara Birkeland e collegherà la città norvegese di Porsgrunn ai porti di tutto il mondo con il suo carico di 60 container. Nel 2017 la collaborazione italo-norvegese ha dato inizio al progetto di una nave autonoma, completamente elettrica, che trasporterà i suoi
Continua...

RECORD IN NORVEGIA: OLTRE METÀ DELLE AUTO È ELETTRICA

Le vendite di automobili elettriche in Norvegia hanno superato nel 2020 quelle dei veicoli a benzina e diesel, stabilendo un nuovo record nel mondo. Il Paese diventa il primo per numero di veicoli a emissioni zero venduti per abitante: il 54,3% dei nuovi veicoli immatricolati nell’anno passato infatti è elettrico. “Mai prima d’ora sono state immatricolate così tante autovetture in un mese come a dicembre 2020" ha dichiarato il gruppo indipendente Opplysningsradet for Veitrafikken che
Continua...

BASTA SPRECHI: LE LUCI SI ACCENDONO QUANDO PASSANO LE AUTO

Perché illuminare le strade e le gallerie a giorno anche nelle ore notturne quando non vi passa nessuno? In questi giorni in cui tutti sono a casa, questa domanda se la sono posta in molti. La risposta arriva dai lampioni al LED “auto oscuranti” che sono in grado di autoregolarsi e abbassare la loro luminosità quando non ci sono persone o veicoli e che la incrementano al momento del bisogno. L’azienda che li ha inventati
Continua...

LA NORVEGIA DIVENTA IL PRIMO STATO AD ABOLIRE LA DEFORESTAZIONE

Lo aveva promesso ed ha mantenuto gli impegni. La Norvegia è diventata il primo paese al mondo a bandire la deforestazione dalle sue attività istituzionali. Nel settembre 2018 la Raccomandazione della Commissione permanente per l’energia e l’ambiente del parlamento norvegese approvava il piano d’azione nazionale sulla biodiversità, mettendo al bando il taglio di ogni risorsa boschiva del Paese. Un anno dopo il piano è stato completamente attuato e, in aggiunta, ha coinvolto diversi altri Stati
Continua...

LE CASE NEL BOSCO PER GUARIRE: UNA NUOVA TERAPIA

Stare nella natura è una delle cose che trasmette più serenità e che aiuta a riconnettersi con il mondo e l’ambiente. In Norvegia questo concetto è talmente sentito che persino i medici hanno pensato di utilizzare l’elemento naturale come una vera e propria cura. I due più grandi ospedali del Paese hanno creato ritiri per l’assistenza dei malati, all’aria aperta. Costruiti con criteri studiati appositamente da architetti e da medici, gli spazi permettono ai pazienti di
Continua...

IN TUTTO IL MONDO IL PETROLIO ESCE DALLE LOBBY

Il 9 marzo 2019 lo Stato Sovrano di Norvegia, il più grande al mondo per masse gestite, ha annunciato la sua uscita da 134 società che hanno a che fare con gli idrocarburi.  Diversi colossi nel settore minerario e petrolifero stanno lasciando le loro organizzazioni professionali, ritenute troppo conservatrici e incompatibili con gli obiettivi climatici dell’accordo di Parigi. La prima è stata la più grande impresa mineraria del mondo, BHP Biliton che ha annunciato la
Continua...

LA NONNINA REGALA LE MELE A TUTTI: NON VOLEVO SPRECARLE

In Norvegia fin dal medioevo si coltivano prugne, pere e mele, ma sono poche  le specie di alberi da frutto resistenti alle basse temperature tipiche di questi luoghi. L’aumento costante della temperatura globale registrata negli ultimi anni ha portato un evento inaspettato per gli abitanti di questo luogo: la frutta, infatti, cresce sempre di più e matura sempre prima, favorendo l’economia locale e le produzioni nazionali. Quest’anno la produzione è stata più generosa del solito
Continua...

L’EREDITÀ AL MONDO. LE OPERE DI MUNCH PATRIMONIO DI TUTTI

L’urlo è certamente la sua tela più nota ma Edvard Munch ha realizzato molte altre opere custodite per la maggior parte nell’omonimo museo nella città di Oslo, dove egli è vissuto ed ha formato la sua identità artistica. Il grande pittore norvegese è rimasto sulla scena per oltre sessant’anni a cavallo tra ‘800 e ‘900 lasciando un grande patrimonio di dipinti, sculture, fotografie e soprattutto disegni che ritraggono amici e familiari, lavoratori e bohemiens che
Continua...

FINISCE L’ERA DEI COMBUSTIBILI FOSSILI

I combustibili fossili sembrano avviati sul viale del tramonto, quantomeno in Olanda e Norvegia che si distinguono nel panorama europeo per una legislazione all’avanguardia nella tutela ambientale. Il parlamento olandese ha di recente approvato una legge per la riduzione del 55% delle emissioni di CO2 entro il 2030, obiettivo che, per essere raggiunto, richiederà la chiusura di tutte le centrali a carbone del Paese. Sebbene non vincolante per l’esecutivo, la decisione del parlamento è un
Continua...

LA NORVEGIA ABOLISCE LA CACCIA ALLE FOCHE

Il Parlamento norvegese ha stabilito la cancellazione del sussidio annuale per la caccia alla foca dal budget dello stato per il 2015. La cifra precedentemente stabilita ammontava a 1,3 milioni di Euro. Negli ultimi anni l’Unione Europea ha introdotto l’embargo sui prodotti derivanti dalla caccia commerciale della foca in Norvegia e in Canada, ad eccezione dei prodotti derivanti da animali catturati dalle comunità indigene con metodi tradizionali. I procedimenti utilizzati per la caccia commerciale, ha
Continua...

IL MIGLIOR CARCERE AL MONDO SENZA SBARRE NE CELLE

E’ un sistema aperto che ha il solo obiettivo di riabilitare i detenuti, un carcere modello, senza sbarre ne celle. Si trova in Norvegia a Bastoy su un isola di 2 chilometri quadrati. Ci vivono 115 detenuti in  88 case e nessuna limitazione di movimento all’interno dell’isola. I detenuti lavorano, studiano contribuiscono al mantenimento della struttura, imparano a suonare strumenti musicali e formano persino delle band. Con i soldi che guadagnano comprano bici per girare
Continua...

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015

Loading...