Salta al contenuto

IN AMAZZONIA DIMINUISCE LA DEFORESTAZIONE

image

Gli
indigeni Karipuna vivono in Brasile, a nord dello stato di Rondônia, in un’area
di foresta amazzonica di circa 150 mila ettari, riconosciuta dal governo brasiliano di loro proprietà dal 1998. La loro attività nella lotta contro la deforestazione illegale segna un traguardo significativo grazie alla collaborazione che in questi ultimi
anni il popolo indigeno ha stretto con il Consiglio Indigeno
Missionario (CIMI) e con Greenpeace.

L’alleanza ha monitorato e denunciato i soprusi, supportando
gli indigeni nella battaglia contro la deforestazione illegale sul loro territorio, sono state coinvolte le autorità locali e avviate azioni legali mirate. Queste iniziative hanno portando in molti casi all’interruzione delle distruzioni, al sequestro del materiale utilizzato per abbattere la foresta e all’arresto dei responsabili.

Secondo una recente analisi di immagini satellitari effettuata da Greenpeace Brasile, tra agosto 2019 e luglio 2020 nell’area in cui vivono i Karipuna è stato distrutto il 49,1% in meno di foresta rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Secondo i responsabili della campagna questo risultato è incoraggiante e significa che: “supportare i Popoli Indigeni nel monitoraggio della foresta così come nel perseguire azioni legali contro l’accaparramento di terre è un metodo efficace per proteggere le foreste“.

__________________     

Fonte: Greenpeace 

Volonwrite per Mezzopieno

image

✔ VERIFICATO ALLA FONTE | Guarda il protocollo di Fact cheching delle notizie di Mezzopieno

✖  BUONE NOTIZIE CAMBIANO IL MONDO. Firma la petizione per avere più informazione positiva in giornali e telegiornali https://www.change.org/p/per-avere-un-informazione-positiva-e-veritiera-in-giornali-e-telegiornali-e-portare-la-comunicazione-gentile-nelle-scuole

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...