Salta al contenuto

IL NUOVO VACCINO PER LA MALARIA FUNZIONA

I ricercatori dell’Università di Oxford hanno sviluppato e testato un nuovo vaccino per la malaria che ha dimostrato un’efficacia dell’80%, un risultato che secondo la professoressa Katie Ewer che fa parte del team che lo ha scoperto “potrebbe cambiare il mondo”.

C’è voluto più di un secolo per sviluppare un vaccino poiché il parassita della malaria, trasmesso dalle zanzare, è estremamente complesso ed elusivo e cambia forme all’interno del corpo ospitante, il che rende difficile l’immunizzazione. Lo scorso anno l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha approvato il primo vaccino la cui somministrazione è stata avviata in Africa. Il team di Oxford ha dimostrato che il vaccino da loro sviluppato è molto più efficace, può essere prodotto in modo più economico e su una scala molto più ampia, fino a 100 milioni di dosi all’anno.

Il professor Adrian Hill del Jenner Institute ha affermato che il vaccino, chiamato R21, potrebbe essere prodotto per “pochi dollari” e “potremmo davvero assistere a una riduzione molto sostanziale dell’orrendo carico di malaria nel mondo”, uno dei più grandi flagelli per l’umanità che uccide principalmente i bambini e circa 400.000 persone ogni anno.

____________________

 

✔ VERIFICATO ALLA FONTE | Guarda il protocollo di Fact checking delle notizie di Mezzopieno

✖  BUONE NOTIZIE CAMBIANO IL MONDO | Firma la petizione per avere più informazione positiva in giornali e telegiornali

Se trovi utile il nostro lavoro e credi nel principio del giornalismo costruttivo non-profit | sostieni Mezzopieno

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...