Salta al contenuto

SOLE E VENTO SUPERANO IL 10% DELL’ENERGIA MONDIALE

Oltre un decimo della produzione di energia mondiale è giunto ad essere, per la prima volta, il risultato del vento e del sole. 

Eolico e solare hanno rappresentato un totale del 10,5% della generazione globale del 2021, secondo quanto riportato da Bloomber New Energy Fund nel suo rapporto annuale Power Transition Trends sulle tendenze della transizione energetica. Il contributo dell’eolico al totale globale è salito al 6,8% mentre il solare è salito al 3,7%. Dieci anni fa queste due tecnologie combinate rappresentavano meno dell’1% della produzione totale di elettricità. Nel complesso il 39% di tutta l’energia prodotta a livello globale nel 2021 è stata priva di emissioni di carbonio. I progetti idroelettrici e nucleari hanno soddisfatto poco più di un quarto del fabbisogno elettrico mondiale.

“Le energie rinnovabili sono ora la scelta predefinita per la maggior parte dei paesi che cercano di aggiungere o addirittura sostituire la capacità di generazione di energia”, ha affermato Luiza Demôro, responsabile delle transizioni energetiche di Bloomberg NEF. “Ciò non è più dovuto a sussidi ma semplicemente perché queste tecnologie sono più spesso le più competitive in termini di costi”.

Gran parte della nuova capacità installata nel 2021 proviene da fonti rinnovabili, con l’eolico e il solare che rappresentano tre quarti della capacità aggiunta. Se si tiene conto di idroelettrico, nucleare e altre fonti di energia a zero emissioni, il dato sale all’85%.

____________________

 

✔ VERIFICATO ALLA FONTE | Guarda il protocollo di Fact checking delle notizie di Mezzopieno

✖  BUONE NOTIZIE CAMBIANO IL MONDO | Firma la petizione per avere più informazione positiva in giornali e telegiornali

Se trovi utile il nostro lavoro e credi nel principio del giornalismo costruttivo non-profit | sostieni Mezzopieno

ツ diffondiamo la positività condividi

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...