Salta al contenuto

MINIMO STORICO PER LA DISOCCUPAZIONE IN EUROPA

La disoccupazione nell’Unione europea ha segnato nel mese di febbraio 2022 il suo minimo storico. Con un tasso del 6,2% l’agenzia statistica dell’UE Eurostat ha riportato il rilevamento di una disoccupazione in calo nell’ultimo anno dell’1,3% nel blocco dei 27 Paesi membri.

Dal picco di persone senza impiego del 2012, il dato è quasi dimezzato nell’ultimo decennio. Con il 2,4% della sua forza lavoro disoccupata, la Repubblica Ceca ha registrato il tasso più basso dell’UE, seguita da Germania, Malta e Polonia, tutte al di sotto del 3,1%. L’Italia registra un tasso del’8,5%. I dati più alti sono registrati in Spagna con il 12,6% e dalla Grecia con con l’11,9%.

Per sensibilizzare sull’impatto che la pandemia di Covid19 ha avuto sulla capacità dei giovani di inserirsi nel mondo del lavoro e per promuovere opportunità di sviluppo professionale, l’UE ha nominato il 2022 “Anno Europeo della Gioventù”.

 

____________________

Fonte: Eurostat

Ufficio Studi MezzopienoGuarda altri grafici

 

✔ VERIFICATO ALLA FONTE | Guarda il protocollo di Fact cheching delle notizie di Mezzopieno

✖  BUONE NOTIZIE CAMBIANO IL MONDO | Firma la petizione per avere più informazione positiva in giornali e telegiornali

Se trovi utile il nostro lavoro e credi nel principio del giornalismo costruttivo non-profit | sostieni Mezzopieno

ツ diffondiamo la positività condividi

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...