Salta al contenuto

STUDENTI E ANZIANI VIVONO E CRESCONO INSIEME

image

Il Care Centre Humanitas, casa di cura con
sede a Deventer, nei Paesi Bassi, sperimenta con successo un progetto
che vede anziani e studenti vivere fianco a fianco. Una soluzione che risponde a
due bisogni crescenti: la mancanza di alloggi per studenti a basso reddito e le
difficoltà economiche delle case di riposo.

In cambio di 30 ore di lavoro volontario al mese i
giovani alloggiano gratuitamente nella struttura, permettendo agli anziani di
restare collegati al mondo esterno,  ad
esempio insegnando loro come inviare e-mail, utilizzare i social o Skype e
stimolandoli con la loro presenza e il loro aiuto a non lasciarsi andare, a
restare vitali e in buona salute.

Un approccio intergenerazionale che sta diventando
piuttosto popolare. Altre due case di cura nei Paesi Bassi hanno seguito
l’esempio di Humanitas, mentre analoghe iniziative sono state recentemente
assunte in Francia, a Lione, e negli Stati Uniti, dove il Judson Manr, comunità
di pensionati del Cleveland, ha iniziato ad accettare gli studenti degli
istituti d’arte e musica.  


Fonte: Care Centre Humanitas

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...