Salta al contenuto

IL DIRITTO DI STARE OFFLINE

image

Essere scollegati dalla rete e dagli apparecchi elettronici non deve penalizzare. La Francia ha approvato una legge che stabilisce che le aziende con più di 50 dipendenti devono stabilire tempi e spazi in cui i lavoratori possono stare offline.

La “Loi Travail” stabilisce quello che è stato chiamato il nuovo “diritto alla disconnessione”, concordato nelle modalità con i lavoratori dal 1° gennaio 2017 per garantire adeguati tempi di riposo e di recupero. Questa iniziativa mira a ristabilire gli equilibri tra la vita professionale e quella privata e a dare maggior spazio alle relazioni personali e bilanciare l’uso degli strumenti informatici con i rapporti umani.

Secondo il Ministero del Lavoro francese, nel 2015 oltre il 70% dei lavoratori è stato costantemente intento a consultare mail e comunicazioni anche durante il tempo libero. Dall’entrata in vigore della disposizione, i sindacati stanno organizzando corsi aziendali per insegnare l’uso ragionevole degli strumenti informatici e della rete e per rieducare i lavoratori a trovare i momenti giusti per ritagliarsi dello spazio offline.


Fonte: Legifrance

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...