Salta al contenuto

L’ACQUA PER TUTTI ARRIVA DALLA NEBBIA

Mezzopieno nelle scuole – Giornalisti gentili

image

Abel Cruz Gutierrez  presidente dell’associazione “Peruviani senza acqua”, utilizza un astuto sistema di reti per portare l’acqua alle persone povere residenti nei quartieri di Lima, in Perù.

Le reti sono di naylon finissimo e assomigliano a grandi vele rettangolari che intrappolano le piccolissime gocce d’acqua delle nuvole e della nebbia sospinte dal vento. Questa azione rende possibile la condensazione delle goccioline che pian piano si accumulano in gocce di dimensioni sempre maggiori, al punto che la gravità poi le fa scivolare lungo la rete fino un contenitore che raccoglie tutta l’acqua prodotta. Queste reti enormi sono state montate lungo i margini delle coste peruviane, dove la mancanza d’acqua è particolarmente grave. L’associazione Peruviani senza acqua si è fatta carico del problema e dal 2005 crea soluzioni per evitare che la gente del posto soffra la sete e la siccità.

L’idea di Abel è riuscita a superare delle difficoltà oggettive: la soluzione non doveva dipendere da elettricità, doveva essere economica e facile da realizzare ma soprattutto era necessario poterla collocare sulle superfici più varie, vista la natura regolare del Perù.


Articolo scritto dai piccoli giornalisti della classe 3^E – Istituto Maria Clotilde, Moncalieri, Torino – 15 dicembre 2017


❑  Guarda il progetto https://goo.gl/S5m3hw

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...