Salta al contenuto

FA IL GIRO DEL MONDO SU UNA RUOTA, PER I POVERI

image

Fare il giro del mondo è un’avventura che in molti tentano di
portare a termine con diversi mezzi, ma nessuno finora aveva mai provato a farlo
su una ruota sola.

Ed Pratt, un ragazzo di 19
anni, è partito da casa sua nel Somerset, in Inghilterra, nel marzo 2015 per
intraprendere quasi 34.000 chilometri su una ruota.
Portandosi nient’altro che una tenda, un sacco a pelo e un fornello da campeggio
attaccati al suo monociclo, ha accettato la sfida senza alcun supporto, ritornando
lo scorso luglio da dove era partito e diventando la prima persona a completare
il giro del mondo su una ruota.

Il viaggio in solitaria è durato più di tre anni, in condizioni meteorologiche di ogni tipo e con temperature che spesso scendevano anche a -20 gradi, su terreni ostili e in Paesi
difficili. Dopo essere partito dal suo villaggio ha pedalato in direzione est
attraverso l’Europa, proseguendo poi in Asia centrale e Cina. Ha poi attraversato il Sudest asiatico fino a Singapore, prima di prendere un volo per viaggiare in Australia e Nuova Zelanda. Il suo percorso è durato 16 mesi in più di
quanto aveva programmato, a causa di un incidente e di periodi troppo freddi
per muoversi, rotture del suo mezzo e episodi di malattia. La sua avventura ha
appassionato migliaia di persone in tutto il mondo che lo hanno seguito sui
social network. Con questa impresa Ed ha raccolto circa 340.000 euro per un ente di beneficenza che permetteranno
di fornire attrezzature educative a 15.000 bambini poveri in tutto il mondo.


Fonte: The Sunday Times; World Unicycle Tour – 27 luglio 2018

Buone notizie cambiano il mondo. Firma la nostra petizione per avere più informazione positiva in giornali e telegiornali https://www.change.org/p/per-avere-un-informazione-positiva-e-veritiera-in-giornali-e-telegiornali

ツ diffondiamo la positività condividi

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...