Salta al contenuto

PERDE 50 CHILI PER SALVARE IL FIGLIO

image

Il famoso detto “prima di aiutare gli altri devi stare bene
tu
” è la sintesi perfetta di questa storia di determinazione che nasce dall’amore di un padre verso il proprio figlio.

Barry Stokes, un papà di 61 anni
del Lancashire, Gran Bretagna, difronte alla malattia del figlio Alan di 32
anni, decide di donare il proprio rene per salvarlo ma i medici non acconsentono
all’intervento perché l’uomo, in sovrappeso, rischierebbe la vita. Alan è
affetto da una rara forma di cancro fin dall’adolescenza, la cui diagnosi non sembrava lasciare molto scampo al ragazzo che invece riesce persino a
laurearsi. I numerosi cicli di chemioterapia tuttavia hanno portato il suo
rene ad ammalarsi e alla necessità di un trapianto. Il Il padre non ci ha pensato un attimo ad offrire il suo rene sano ma dopo il rifiuto dei medici il suo desiderio di aiutare Alan è stato così forte da fargli affrontare
un percorso di cura alimentare e di dieta che gli permesso di riuscire a perdere oltre 50 chili in un solo anno. Oggi Berry è in perfetta salute ed ha raggiunto la forma fisica ideale per la donazione del rene a suo figlio.

Orgoglioso
del suo traguardo Berry ha ringraziato la clinica che lo ha curato ma non ha scordato di ricordare che
l’amore e il sostegno della sua famiglia sono stati la sua forza oltre che la loro salvezza.


Fonte: Daily Record – 8 aprile 2018

Volonwrite per Mezzopieno

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...